LINEE GUIDA PIANIFICAZIONE URBANISTICA

26/01/2006

2.818 volte
La Giunta regionale della Calabria nella seduta del 16 gennaio scorso ha approvato le linee guida della pianificazione regionale e lo schema base della carta regionale dei luoghi in attuazione della nuova legge urbanistica regionale L.R. 19/2002., con deliberazione n. 1 del 16 gennaio 2006 . La nuova disposizione normativa si pone quale indirizzo per qualificare il ruolo del governo regionale, il controllo delle politiche territoriali attraverso gli strumenti della sussidiarietà e sostenibilità ambientale. Il testo prevede un processo di devoluzione attraverso i diversi gradi di governo del territorio e perciò vengono conferite alle Provincie le funzioni su acque, suolo ed edilizia pubblica.
Il processo devolutivo era stato già stabilito da due decreti del dipartimento Lavori pubblici emanati nel 2006 (n. 20393 e 20394) con i quali si è conferito alle Province funzioni e compiti amministrativi in materia di risorse idriche e difesa del suolo e in materia di Edilizia Residenziale Pubblica, entrambi in attuazione della Legge regionale 12 agosto 2002, n. 34 concernente il riordino delle funzioni amministrative regionali e locali.
Inoltre il decreto n. 18812 del dipartimento Urbanistica dispone il conferimento delle funzioni alle Province:
a) repressione degli abusi edilizi;
b) verifica della conformità degli strumenti urbanistici;
c) elaborazione, adozione, controdeduzioni alle osservazioni presentate ed approvazione del P.T.C.P.;
d) adeguamento a quest'ultimo degli strumenti urbanistici comunali. © Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

PARTECIPA PER PRIMO ALLA DISCUSSIONE
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa