TENUTA DI REGISTRI CARICO E SCARICO

16/02/2006

2.313 volte
A decorrere dall'entrata in vigore della Legge Comunitaria 2005, per i rifiuti pericolosi non urbani si dovranno tenere degli appositi registri di carico e scarico.
L'obbligo, però, è limitato alla conservazione di formulari per il trasporto per cinque anni presso la sede dove è svolta l'attività.
Il nuovo obbligo, quindi, è più formale che sostanziale: nulla aggiunge alle modalità documentali già in essere.
Per coloro che non conserveranno i formulari di trasporto in ordine cronologico e per 5 anni presso la sede dell'attività è prevista una sanzione amministrativa pecuniaria da 258,23 Euro a 1.549,37 euro.
© Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

PARTECIPA PER PRIMO ALLA DISCUSSIONE
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa