NUOVI CRITERI PER LE PENSIONI

31/03/2006

1.940 volte
Una circolare della Cassa di Previdenza dei Geometri datata 3 febbraio 2006, definisce i nuovi metodi per il calcolo delle pensioni a seguito dell’approvazione in data 10 gennaio delle nuove modifiche regolamentari (entrate in vigore dal 1.1.2006) da parte dei Ministeri vigilanti, per i periodi assicurativi successivi al 31.12.2005 è stato introdotto, come già anticipato, il principio della frazionabilità in mesi della contribuzione dovuta dagli iscritti, secondo il vecchio regime, su base annuale e quindi dovuta indipendentemente dalla durata dell’effettiva iscrizione.
Per effetto, invece, della modifica introdotta la contribuzione è corrisposta in relazione ai mesi di iscrizione.

Ai fini della valutazione dell’anzianità contributiva conta l’intero anno solare d’iscrizione.
Per quel che riguarda il calcolo del trattamento, le mensilità maturate nell’anno in corso andranno ad aggiungersi alle annualità contributive complete quale moltiplicatore della media dei redditi calcolata ai sensi dell’art. 2 del regolamento di previdenza.

Nella circolare vengono definite le pensioni di vecchiaia, contributiva e di anzianità, indiretta e di invalidità e sono riportati alcuni schemi per il calcolo delle stesse. © Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

PARTECIPA PER PRIMO ALLA DISCUSSIONE
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa