LIBERA CESSIONE

19/04/2006

1.563 volte
La Legge 28 novembre 2005, n. 246 ha sostanzialmente modificato il regime dei parcheggi che devono essere realizzati nelle nuove costruzioni secondo lo standard di un 1 metro quadrato ogni 10 metri cubi di edificato.
Il comma 2 dell'art. 41-sexies dispone che gli spazi per parcheggi … non sono gravati da vincoli pertinenziali di sorta nè da diritti d'uso a favore dei proprietari di altre unità immobiliari e sono trasferibili autonomamente da esse: è possibile cedere liberamente i posti auto, senza l'obbligo di mantenerne il diritto d'uso in favore dei titolari delle unità abitative.

Entrando più nel dettaglio, delle caratteristiche di tale nuova realtà, sembrerebbe che la liberalizzazione della commercializzazione riguarda esclusivamente gli spazi a parcheggio realizzati nelle nuove costruzioni secondo lo standard di legge e non si applica a quelli realizzati in edifici già esistenti. Come sentenza 24 febbraio 2006, n. 4264 la Cassazione si è pronunciata per la prima volta sulla nuova disciplina dei parcheggi privati evidenziato che la norma non deve considerarsi retroattiva. © Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

PARTECIPA PER PRIMO ALLA DISCUSSIONE
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa