TASSO DI INTERESSE DI MORA

24/05/2006

11.980 volte
Sulla Gazzetta Ufficiale n. 118 di ieri 23 maggio è stato pubblicato il Decreto Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti 12 maggio 2006 recante: " Determinazione, per il periodo 1° gennaio 2006-31 dicembre 2006, della misura del tasso di interesse di mora da applicare ai sensi e per gli effetti dell'articolo 30 del Capitolato generale d'appalto dei lavori pubblici, approvato con decreto del Ministero dei lavori pubblici 19 aprile 2000, n. 145".

Il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, in riferimento a quanto disposto all’articolo 30 del "Capitolato generale d’appalto dei lavori pubblici" approvato con decreto del Ministero dei lavori pubblici 19 aprile 2000, n. 145, ha emanato il Decreto 12 maggio con cui viene fissato, per il periodo dall’1/1/2006 al 31/12/2006, al 5,35% la misura del tasso di interesse di mora da applicare ai sensi del citato articolo 30 del Capitolato generale d'appalto dei lavori pubblici.

Il tasso del 5,35% definito per il corrente anno è il più basso dall’anno in cui fu istituito (articoli 35 e 36 del DPR 1063/1962).

Ricordiamo che quello del primo anno, il 1963 fu del 7,500% mentre quelli degli ultimi anni sono i seguenti:
  • Anno 2000 6,250%;
  • Anno 2001 8,000%;
  • Anno 2002 7,250%;
  • Anno 2003 7,375%;
  • Anno 2004 7,125%;
  • Anno 2005 7,125%;
  • Anno 2006 5,350%.
© Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

PARTECIPA PER PRIMO ALLA DISCUSSIONE
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa