CAPANNONE INDUSTRIALE E TRONCHI STRADALI

12/02/2007

6.462 volte
Indice del costo di costruzione di un capannone per uso industriale
L’indice misura le variazioni nel tempo dei costi diretti che occorre sostenere per la costruzione di un capannone ad uso industriale e viene elaborato con periodicità trimestrale.
Tra le tipologie del capannone industriale, l’Istat ha considerato quello più comunemente costruito nel nostro Paese, secondo quanto stabilito da esperti del Ministero dell’Industria, delle C.C.I.A.A. e dell’Associazione Nazionale Costruttori Edili; tale capannone tipo misura m. 40x50 ed ha tra le altre caratteristiche, una chiusura perimetrale realizzata in cemento con interposto isolamento termico.
L'indice generale del costo di costruzione di un capannone industriale elaborato trimestralmente dall'Istat con base 1995=100, nei primi due trimestri del 2006 è risultato rispettivamente pari a 131,3 ed a 133,1.
Il confronto con lo stesso periodo dell'anno precedente mostra aumenti del 2,3% nel primo trimestre 2006 e del 2,4% nel secondo.

Indice del costo di costruzione di un tronco stradale
Gli indici misurano le variazioni dei costi per la costruzione di 100 metri di strada, in relazione a due tronchi stradali a percorso misto: il primo senza galleria; il secondo con galleria.
Gli indici in questione vengono elaborati con periodicità trimestrale e consentono di misurare le variazioni nel tempo dei costi diretti che occorre sostenere per la costruzione di una strada.
Le principali caratteristiche tecnico-costruttive dei due tronchi stradali sono determinate in collaborazione con l’Ente nazionale per le Strade (ANAS).
L'indice generale del tronco stradale senza tratto di strada in galleria è risultato pari a 138,5 nel primo trimestre del 2006 ed a 139,9 nel secondo trimestre (base 1995=100). Le variazioni percentuali, nei due trimestri esaminati, rispetto agli stessi trimestri del 2005, hanno registrato un tasso di crescita costante pari a 4,4%.
L'indice del costo di costruzione di un tronco stradale con tratto di strada in galleria nei primi due trimestri del 2006 è risultato, rispettivamente, pari a 138,4 nel primo trimestre ed a 139,8 nel secondo trimestre (base 1995=100).
Il confronto tendenziale mostra incrementi del 4,2% nel primo trimestre del 2006 e del 4,3% nel secondo trimestre © Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

PARTECIPA PER PRIMO ALLA DISCUSSIONE
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa