RIQUALIFICAZIONE E VALORIZZAZIONE LUNGOMARE NORD DI TERMOLI

10/04/2007

7.081 volte
E' stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale Comunità Europea del 06.04.2007, n. S68 il bando promosso da “TRASFORMAZIONE URBANA ADRIATICA S.p.A”., relativo ad un concorso di progettazione per la Riqualificazione e la valorizzazione del Lungomare Nord di Termoli.
Il progetto dovrà prevedere la riorganizzazione degli spazi con razionalizzazione del traffico veicolare, l’eliminazione barriere architettoniche, la realizzazione di percorsi ciclabili e pedonali, la realizzazione di verde attrezzato e illuminazione nonché la valorizzazione arenile.
Gli elaborati di progetto dovranno essere consegnati entro le ore 13,00 del 29 giugno 2007.
Il Concorso è aperto alle persone fisiche, alle società di ingegneria e di architettura e alle associazioni temporanee di professionisti che abbiano i titoli professionali richiesti per le prestazioni contemplate dal bando ed alle persone fisiche o giuridiche appartenenti a stati membri dell’U.E. ufficialmente abilitati nel Paese di appartenenza a fornire servizi analoghi a quelli del presente bando.

Oggetto del Concorso>
Il concorso riguarda la progettazione del Lungomare nord di Termoli e la sua riqualificazione architettonica, ambientale e urbanistica.
Questa area che ha potenzialità tali da poter essere uno dei luoghi più attraenti della costa adriatica, si presenta oggi invece in molte sue parti degradata e priva di interesse.
Obiettivo principale del concorso è quello di riorganizzare uno spazio pubblico, che ambisce a diventare luogo di qualità urbana ed architettonica e nello stesso tempo intende stabilire un nuovo rapporto con il waterfront e con l’entroterra consolidato oltre alla individuazione di iniziative capaci di migliorare e riqualificare la fruizione del percorso di collegamento della parte nord di Termoli con il confine comunale di Petacciato (comune confinante).
La proposta progettuale dovrà essere capace di rafforzare il ruolo di questo territorio come litorale marino e di attribuirgli un forte carattere attrattivo turistico.
Si chiede dunque ai concorrenti di disegnare un nuovo volto al Lungomare nord di Termoli, che consenta di ricomporre l’unitarietà spaziale della totalità dell’ambiente del Lungomare nord, con realizzazione di opere di grande rilevanza che sappiano valorizzare le caratteristiche paesaggistiche ed ampliare il ruolo funzionale del litorale.

Articolazione del Concorso
Il concorso è articolato su tre temi:
  1. valorizzazione tratto demaniale destinato alla fruizione come zona “A2” del Piano degli Arenili e relative dune;
  2. riqualificazione e trasformazione aree racchiuse tra arenile e tracciato ferroviario ubicate nella zona estesa dal distributore “API” fino alla foce del torrente Sinarca;
  3. valorizzazione tratto di collegamento foce torrente Sinarca e confine comunale con Petacciato.
Ai concorrenti è richiesto di presentare obbligatoriamente una proposta progettuale relativa a tutti e 3 i temi in modo da fornire una visione complessiva e unitaria futura del Lungomare nord di Termoli secondo le seguenti strategie di intervento:
  • riqualificazione generale del waterfront e della limitrofa area con realizzazione di pista ciclabile, verde pubblico, arredo stradale valorizzandone i percorsi pedonali e gli spazi pubblici; organizzazione della viabilità e della sosta;
  • ideazione e miglioramento di un sistema di connessione tra il percorso Termoli-Petacciato con 2-3 elementi trasversali;
  • realizzazione della piastra polifunzionale e flessibile con parcheggi e servizi nella zona tra il distributore “API” e la foce del torrente Sinarca che realizzi una vera e propria polarità, riconoscibile come nuovo punto di attrazione, realizzando un rapporto con il mare da ottenersi sia mediante la qualificazione degli spazi direttamente aperti sul mare, sia creando visuali privilegiate.
    La Committenza altresì, intende ottenere proposte di sviluppo mirate all’utilizzo dell’area per attività sportive correlabili all’arenile ed allo specchio d’acqua che costituisce elemento essenziale da valorizzare.
    In tale area occorre prevedere un organismo funzionale ed economicamente sostenibile da utilizzare per lo svago dei frequentatori attraverso uno o più edifici - padiglioni – dotazioni per il tempo libero (attività sportive, ludiche, di ristoro, di intrattenimento, di ristorazione ecc.).
    Lungo il percorso Termoli-Petacciato è possibile prevedere "Varchi a mare" con l’apertura di più fronti che rappresentano una penetrazione a mare, creando dei piccoli viali attrezzati con attività commerciali, ricreative, ludiche ecc.

    Assegnazione di premi
    Verranno attribuiti n. 2 premi per ogni graduatoria. Gli importi dei premi attribuiti saranno i seguenti: Tema n. 1 “ Valorizzazione arenile”:
    • I premio € 1.500
    • II premio € 500
    Tema n. 2 “Riqualificazione area compresa tra distributore “API” e foce torrente Sinarca:
  • I premio € 2.500
  • II premio € 500
Tema n. 3 “Valorizzazione collegamento con Petacciato” :
  • I premio € 1.500
  • II premio € 500
La commissione inoltre potrà segnalare altri 6 progetti ritenuti meritevoli ai quali assegnare un rimborso spese di € 500 cadauno.

Ente banditore
T.U.A. S.p.A.
Società di trasformazione urbana a partecipazione pubblica, socio di maggioranza il Comune di Termoli con quota pari al 97,5%. Procedura attivata a seguito di Contratto di Servizio tra la T.U.A. S.p.a. ed il Comune di Termoli Rep. 1540 del 22.02.2007.
Sede Via A. da Capua, 6 86039 Termoli (CB)

Segreteria del concorso
T.U.A. S.p.A.
Via A. da Capua, 6
86039 Termoli (CB)
Tel. +39.0875.705307
Fax.+39.0875.705307
e-mail : tuaspa@virgilio.it
Lunedì, martedì, mercoledì, giovedì, venerdì, ore 12:00 -14:00

Responsabile del Procedimento
Ing. Vittorio Abiuso © Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

PARTECIPA PER PRIMO ALLA DISCUSSIONE
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa