SEI MILIONI DI EURO PER L’ENERGIA E L’AMBIENTE

30/05/2007

2.614 volte
Sei milioni di euro per le imprese umbre che investono sull’energia e l’ambiente.
Questa l’entità dei contributi previsti dal bando emanato dal Servizio Energia della Regione dell’Umbria, pubblicato oggi 30 maggio sul Bollettino Ufficiale.
Il bando utilizza le risorse dei nuovi programmi comunitari 2007-2013 ed è rivolto alle aziende di ogni dimensione dell’industria, dell’artigianato, del commercio e del turismo ubicate sull’intero territorio regionale per investimenti volti all’uso razionale dell’energia, alla diffusione delle fonti rinnovabili e alla tutela e riqualificazione dell’ambiente.

Saranno finanziabili interventi volti alla riduzione dei consumi energetici, lo sfruttamento dell’energia solare, il riutilizzo del calore generato nei processi produttivi, lo sfruttamento delle biomasse legnose per la produzione di calore e gli impianti di cogenerazione per la produzione combinata di energia elettrica e calore.
Potranno inoltre essere finanziati investimenti per la riduzione delle emissioni in atmosfera, il trattamento delle acque reflue, la rimozione dell’amianto, il riutilizzo degli scarti di processo, la riduzione delle emissioni sonore.

La percentuale di contributo va dal 15% al 60% delle spese ammissibili; i programmi d’investimento non potranno essere inferiori a 10.000 euro e il contributo massimo concedibile è di 500.000 euro.
Rispetto ad analoghe misure del passato, il Servizio Energia fa notare come una delle novità più rilevati consista nel fatto che i nuovi fondi comunitari 2007-2013 consentono oggi di operare sull’intero territorio regionale senza alcuna esclusione.

Le domande andranno inoltrate entro il 31 luglio 2007 al Servizio Energia della Regione.

Fonte: Regione Umbria © Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

PARTECIPA PER PRIMO ALLA DISCUSSIONE
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa