SICUREZZA 626/94 E 230/95: ASPETTI LEGISLATIVI, METODOLOGICI E GESTIONALI

04/05/2007

3.013 volte
Dal 15 al 17 di maggio 2007 si terrà a Monopoli (Bari) il convegno nazionale sul D.Lgs. 626/94 e sul D.Lgs. 230/95, organizzato dal Servizio di Prevenzione e Protezione del CNR e mirato ad approfondire i criteri di gestione più innovativi per una formazione specifica nel settore della prevenzione e protezione dei lavoratori e della tutela ambientale.

Questa iniziativa, alla quale hanno aderito INAIL - Regione Puglia, ISPESL, INFN e vari Istituti CNR consentirà un confronto tra gli orientamenti formativi che si stanno attuando in diverse realtà lavorative, quali ad esempio la ricerca, l’università, l’industria, l’artigianato, ecc., senza trascurare la necessità di una adeguata informazione generale mirata alla tutela del territorio e della salute negli ambienti di vita.

Gli interventi al Convegno saranno tenuti dai più prestigiosi esperti degli Enti organizzatori che, con le loro relazioni, porranno in evidenza quanto ancora necessita alla cultura della prevenzione e come una formazione specifica e innovativa sia fondamentale per imparare a identificare le necessità del contesto e dare alla proprie conoscenze un contenuto divulgativo - pratico volto alla identificazione, alla comprensione valutativa e alla riduzione dei rischi lavorativi.

Come più volte emerso nel corso dei vari studi, meeting e analisi sulla “qualità” della formazione (ex D.Lgs. 626/94 e D.Lgs. 230/95) e sui “sistemi di gestione” della sicurezza nei luoghi di lavoro (vedere Atti Convegno CNR – Trieste 2005), si ravvisa che non sono ancora ben definiti i metodi manageriali e le programmazioni strategiche, nonché le innovazioni organizzative più idonee, affinché, ai vari livelli di responsabilità e di istruzione, nei diversi contesti sociali, nonché in presenza di diversi dinamismi e cambiamenti tecnologici, si raggiunga una formazione tale da mantenere vivo e aggiornato l’interesse individuale e collettivo, pubblico e privato, che conduca al raggiungimento di una significativa riduzione degli incidenti ed a una migliore conservazione dell’ambiente.

L’incontro di Monopoli si prefigge come obiettivo principale detta analisi e il trasferimento delle conoscenze ritenute necessarie per affrontare i principali interrogativi correlati alle tematiche ritenute utili per formare una cultura della prevenzione degli infortuni, delle malattie professionali, del rispetto del territorio. Si esamineranno pertanto gli aspetti teorici connessi ai percorsi formativi più idonei per il raggiungimento dell’obiettivo.

Il Convegno è aperto a tutti coloro che operano nel campo della prevenzione e che si trovino ad affrontare problematiche correlate allo studio, alla organizzazione, alla programmazione e alla gestione delle iniziative di formazione previste dalla normativa vigente.

Per maggiori informazioni contattare il Consorzio Infotel al numero 0828/346501 o all’indirizzo info@consorzioinfotel.it © Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

PARTECIPA PER PRIMO ALLA DISCUSSIONE
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa