INGEGNERIA DELLA MANUTENZIONE E GESTIONE IMMOBILIARE ED INDUSTRIALE

25/05/2007

2.975 volte
Si terrà a Roma un corso dal titolo “Ingegneria della manutenzione e gestione immobiliare ed industriale” presso la sala corsi dell’Ordine degli Ingegneri. Il corso è articolato in quattro moduli di cui il presente costituisce il modulo base. Scopo fondamentale del primo modulo è quello di fornire agli interessati le conoscenze (oppure l'aggiornamento) dei principi della Manutenzione – intesa come disciplina tecnica autonoma – in una appropriata cornice dottrinaria, sottraendo la materia ad un approccio empirico ed approssimativo.


Calendario del corso:
01) 13 giugno 2007 (mercoledì)
02) 15 giugno 2007 (venerdì)
03) 20 giugno 2007 (mercoledì)
04) 22 giugno 2007 (venerdì)

Costi:
La quota di partecipazione è di 250 Euro, da versare su c/c postale o tramite bonifico bancario o in contanti o bancomat presso la sede dell'Ordine. Sedi e orari del corso:
Sala Corsi Ordine Ingegneri – Via Vittorio Emanuele Orlando, 83
mercoledì e venerdì dalle 17.00 alle 21.00

Attestati
Al termine del corso verranno rilasciati gli attestati di frequenza.

Frequenza: obbligatoria
Ai fini del conseguimento dell'attestato è consentito un numero di assenze pari al 25% del totale del monte orario previsto per il corso.

Programma
Il corso è articolato in quattro moduli di cui il presente costituisce il modulo base.
Scopo fondamentale del primo modulo è quello di fornire agli interessati le conoscenze (oppure l'aggiornamento) dei principi della Manutenzione - intesa come disciplina tecnica autonoma - in una appropriata cornice dottrinaria, sottraendo la materia ad un approccio empirico ed approssimativo.
Il modulo base prevede in particolare la trattazione dei seguenti argomenti: l'analisi del ciclo di vita, le strategie e politiche di manutenzione, il miglioramento continuo, gli indici di manutenzione, i metodi e strumenti di diagnostica, le tecniche RCM (Reliability centered maintenance), MAGEC (Analisi dei modi di guasto, degli effetti e delle criticità), TPM (Total productive maintenance), l'analisi ABC e i sistemi informativi della manutenzione, la normativa di riferimento.
FONDAMENTI E PRINCIPI DI INGEGNERIA DELLA MANUTENZIONE (4 g)
- Teoria dei guasti
- Le definizioni della Manutenzione.
- Classificazione della Manutenzione.
- La Manutenzione durante il ciclo di vita delle entità, dalla fase progettuale alla dismissione.
- Modalità dei controlli, misure ed ispezioni.
- Indici di controllo o KPI.
- I principi delle tecniche SIM o CMMS.
- Le attività della Manutenzione e correlazione con qualità, ambiente e sicurezza.
- Il piano di Manutenzione programmata e il miglioramento continuo
- La sicurezza in ambito aziendale e le attività manutentive (art.7 D.Lgs 626/94)
- La normativa di riferimento (Norme tecniche UNI,ecc., Codice dei contratti, ecc.)

A cura di Gianluca Oreto
© Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

PARTECIPA PER PRIMO ALLA DISCUSSIONE
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa