SU INARCHECK.IT SENZA REMORE E SENZA PUDORI

11/05/2007

1   2.712 volte
Tutto quel che avreste voluto dire se solo non aveste dovuto dire qualcos'altro.
Non so se questo accada solo nel nostro lavoro, di operatori del mondo dell’edilizia e più in generale delle costruzioni, se accada solo in Italia, o se sia, al contrario un fenomeno universale. Certo è che tra ciò che “si sa” e “ si dice” a livello privato e ciò che poi si sostiene e si afferma a livello pubblico ci corre, di mezzo, molto più che un oceano.
Sarà per opportunità commerciale, sarà per paura di incorrere in querele e altri guai giudiziari, o forse sarà perché i “si sa” e i “si dice” sono frottole di cui cialtroneggiando ci riempiamo la bocca. Qualunque cosa sia, però, rimane il fatto che un silenzio a volte prezioso e doveroso, altre volte diventa una coltre sotto la quale si celano nefandezze che dovrebbero essere invece portate alla conoscenza di tutti. E perché ciò sia possibile è necessario che l’informatore possa conservare il suo anonimato nel modo più assoluto.

Girovagando per la Rete abbiamo trovato un luogo dove chiunque può parlare senza remore e senza pudori, senza avvalersi del principio di autorità (“Lei non sa chi sono io!”) e a fornire informazioni, sviluppare riflessioni, formulare giudizi spregiudicati, ma anche dove si interessato ad ascoltare, senza permalosità e “senza rete”, fatti riflessioni e giudizi di altri, anche su di sé. Questo luogo è un forum non moderato e protetto dall’assoluto anonimato, dove ognuno può veramente dire quello che vuole, e dove si viene pesati per l’intelligenza di ciò che si dice e non per il ruolo che si occupa. Ci è piaciuto, sia il luogo sia il principio di fondo e abbiamo deciso di promuovere questo forum e di renderlo accessibile linkandolo dal nostro sito. Si parla di ingegneria, architettura, lavori pubblici, validazione dei progetti, bellezze e schifezze della nostra vita quotidiana; ma nulla vieta di parlare anche di altri argomenti che ci interessano su un piano più generale.

Non sappiamo se questo forum, neonato, crescerà, ma sappiamo di volere provare a farlo crescere. Invitiamo tutti a visitarlo, a leggere e a scrivere sul forum, allacciandosi ai “discorsi” già in corso o iniziandone di nuovi. Parliamo di tutto perché tutto ci interessa, come professionisti e come intellettuali.
Buon forum

Mauro Moroni
(amministratore delegato di Inarcheck SpA)
mauro.moroni@inarcheck.it

Marzia Lanzoni
(web content manager di Inarcheck) © Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

bbbb
03/01/2016 10:49
Evidentemente le esigenze in un medesimo campo culturale nascono quasi contemporaneamente. Anche noi stiamo aprendo un sito che condivide quanto da voi indicato nella news e potrebbe essere opportuno cercare un collegamento tra noi per estendere il dibattito. In Italia sarebbe la prima volta che una discussione sull'urbanistica nasce dal basso!. Buon lavoro
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa