PIANO PAESAGGISTICO, UNO SPORTELLO PER I COMUNI

21/06/2007

1.825 volte
L'assessorato regionale degli Enti locali ha aperto uno sportello informativo per l'assistenza tecnica ai Comuni per l'adeguamento degli strumenti urbanistici comunali al Piano paesaggistico regionale e al Piano di assetto idrogeologico.

Lo sportello, attivato in collaborazione con il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del territorio e del mare, è costituito da un team di esperti competenti in diverse discipline attinenti le molteplici materie che concorrono nel governo del territorio: agronomi, geologi, ingegneri, architetti, informatici, economisti e giuristi.

L'attività di assistenza tecnica garantisce anche la predisposizione e l'aggiornamento della cartografia di base, e delle informazioni aggiornate del Sistema informativo territoriale regionale.

Il processo di adeguamento dei Puc al Ppr ha, quale compito prioritario, quello di ristabilire un quadro di regole certe, di eliminare qualsiasi arbitrio e l'eccessiva discrezionalità della Regione e degli Enti locali territoriali.

"Nella fase di adeguamento degli strumenti urbanistici - commenta l’assessore regionale dell'Urbanistica, Gian Valerio Sanna -, i Comuni avranno la possibilità di integrare l'insieme dei valori ambientali, paesaggistici e storico-culturali, sulla base delle conoscenze locali al fine di valorizzare il proprio territorio secondo le specificità locali".

Lo sportello informativo garantirà alle amministrazioni comunali un adeguato sostegno tecnico e normativo, partendo dalla fase primaria della conoscenza e del suo riordino complessivo alla fase del riconoscimento degli ambito locali e dei progetti, per arrivare alla fase finale della costruzione delle regole. Buoni risultati hanno dato sino ad oggi le procedure della copianificazione, grazie soprattutto all'accordo tra Regione, Ministero dei Beni Culturali e Province, che hanno recentemente sottoscritto con 36 Comuni della Sardegna un protocollo per l'aggiornamento degli strumenti urbanistici, finalizzati soprattutto alla semplificazione dei procedimenti. I Comuni potranno raccogliere ulteriori informazioni attraverso il sito tematico SardegnaTerritorio.

a cura di www.regione.sardegna.it


© Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

PARTECIPA PER PRIMO ALLA DISCUSSIONE
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa