AL VIA LE PROCEDURE PER I FINANZIAMENTI ALLE FAMIGLIE

19/06/2007

1.613 volte
L’Associazione Bancaria Italiana (ABI) congiuntamente al Consiglio Nazionale del Notariato (Cnn) ha predisposto le procedure, aggiornate alla riforma del processo esecutivo, che renderanno il mercato delle aste giudiziarie più accessibili alle famiglie.

I cittadini potranno quindi richiedere un mutuo per partecipare alle aste immobiliari.
Da Aosta a Palermo sono già 87 i Tribunali che hanno aderito e 125 le banche che su tutto il territorio nazionale sono disponibili a concedere i finanziamenti necessari.
Nella pubblicazione dell’avviso di vendita con gli estremi dell’immobile sarà indicata la possibilità per i partecipanti alle aste di ottenere mutui ipotecari per un importo fino ad un massimo del 70-80% del valore dell’immobile e figureranno le banche aderenti all’iniziativa e i riferimenti necessari per l’eventuale istruttoria.
Un ulteriore strumento messo a disposizione dal sistema bancario è il portale www.asteimmobili.it attraverso cui Tribunali, notai e banche possono favorire l’accesso da parte degli acquirenti a tutte le notizie e le informazioni sugli immobili sottoposti a vendita.



© Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

PARTECIPA PER PRIMO ALLA DISCUSSIONE
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa