COMUNE DI MENAGGIO (CO): RIQUALIFICAZIONE DEL CENTRO SPORTIVO

13/06/2007

5.258 volte
Il Comune di Menaggio bandisce un concorso di progettazione mediante procedura aperta in un’unica fase in forma anonima con preselezione, finalizzato all’acquisizione di un progetto, con livello di approfondimento pari a quello di un progetto preliminare, avente ad oggetto la riqualificazione del centro sportivo “Loveno 84” a Menaggio.

Il costo dell’intervento finalizzato alla riqualificazione del centro sportivo “Loveno 84” a Menaggio è stimato in Euro 1.236.700,00 (comprese le spese tecniche, IVA pari al 10%, oneri per la sicurezza, ecc.). Le proposte progettuali dovranno essere contenute entro il predetto costo di realizzazione. Eventuali superamenti dovranno essere adeguatamente motivati.

Gli elaborati di progetto dovranno essere consegnati entro le ore 12,00 del 31 luglio 2007.

Soggetti partecipanti
Il concorso è aperto agli architetti ed ingegneri iscritti nei rispettivi ordini professionali o registri professionali dei paesi di appartenenza e per questo autorizzati all’esercizio della professione ed alla partecipazione a concorsi di progettazione alla data di pubblicazione del bando del concorso, in possesso delle capacità e dell’esperienza necessarie per elaborare il progetto oggetto del concorso medesimo.
Possono partecipare al concorso sia singoli professionisti, che professionisti riuniti in forma di società, gruppi di lavoro temporanei o altre associazioni.

Elaborati richiesti
Sono richiesti i seguenti elaborati:
  • Sviluppo grafico in 3 (tre) tavole UNI-A0, a supporto rigido, (cm. 118,8 x 84,0), contenenti:
    • a) planimetria di inquadramento dell’intervento in scala 1/500 con indicazione sommaria delle soluzioni viabilistiche, per l’accesso alla struttura ed eventuali ulteriori annotazioni relative alla localizzazione delle nuove funzioni, all’inquadramento urbanistico del progetto ed altre ritenute utili a discrezione del concorrente;
    • b) pianta in scala 1/200 dell’intera area di concorso, con indicazioni relative alle sistemazione delle aree verdi e non edificate;
    • c) piante in scala 1/200 dei livelli degli e prospetti e sezioni in scala 1/200, con porzioni in scala a scelta, necessari alla comprensione dell’idea progettuale;
    • d) eventuale rappresentazione tridimensionale delle opere progettate e del loro intorno, tramite schizzi e studi di inserimenti ambientali, prospettive, fotomontaggi, etc;
  • Relazione generale contenente:
    • a) il testo propriamente detto, sviluppato al massimo, in 4 (quattro) cartelle, formato UNI A4, (stampate su di una sola facciata), che avrà il compito di esporre le giustificazioni alle soluzioni adottate, a dimostrazione della validità globale della proposta, non solo sotto l'aspetto prettamente architettonico ed urbanistico, ma anche sotto l'aspetto funzionale e realizzativo;
    • b) il testo sviluppato in una cartella formato UNI A4, (stampata su di una sola facciata), da fascicolare insieme al testo, con lo studio di pre-fattibilità ambientale nel quale si descriva i motivi della scelta di particolari soluzioni distributive e tecnico-costruttive ai fini del migliore inserimento ambientale delle opere previste dal progetto;
    • c) un primo allegato, sviluppato al massimo in 1 (una) cartelle, formato UNI A4, di una sola facciata, da fascicolare insieme al testo, che esponga la valutazione di massima dei costi dell’intervento;
    • d) CD-ROM sviluppo grafico/relazione generale contenente copia degli elaborati prodotti su supporto cartaceo. Ciascuna tavola grafica sarà memorizzata come file immagine con estensione .JPG per PC mentre la relazione generale sarà memorizzata come file con estensione “.pdf”. La documentazione in questione verrà esclusivamente ed unicamente utilizzata per la stesura della specifica pubblicazione dei soggetti partecipanti, di cui all’art 21 del presente bando.
Assegnazione di premi
Al vincitore del concorso verrà assegnato il premio lordo ed omnicomprensivo di euro 7.000,00.- (settemila/00).
Ai primi due classificati dopo il vincitore, verrà assegnata una somma lorda ed omnicomprensiva, a titolo di rimborso spese, rispettivamente di euro 2.000,00.- (duemila/00) al secondo, e di Euro 1.500,00 (millecinquecento/00) al terzo.

Ente banditore
Comune di Menaggio
Provincia di Como
Via Lusardi 26
22017 Menaggio (CO)
TEL. 0344/364315
FAX 0344/31728
E-MAIL ufficio.tecnico@comune.menaggio.co.it

Segreteria del concorso
Le funzioni di segreteria del concorso sono affidate al servizio Lavori Pubblici, presso l’ufficio tecnico comunale , Via Lusardi n. 26 , 22017 Menaggio (CO) – tel 0344.364301 / 0344.364315 , fax. 0344.30739 – E mail: ufficio.tecnico@comune.menaggio.co.it
Gli orari di apertura al pubblico sono di seguito indicati:
  • lunedì e mercoledì dalle ore 09.00 alle ore 12.30
  • giovedì dalle 14.30 alle 17.30,
  • il primo e il terzo sabato del mese dalle 9.00 alle 12.00.
Responsabile del procedimento
Arch. Carlotta Tenchio - tel. 0344.364315

Il responsabile del servizio LL.PP.
Geom. P. Enrico Bordoli



© Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

PARTECIPA PER PRIMO ALLA DISCUSSIONE
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa