COMUNE DI PESARO: CONCORSO DI PROGETTAZIONE AREA EX CARCERE MINORILE IN DUE GRADI

02/07/2007

5.955 volte
Il Comune di Pesaro, sulla base del Protocollo d’intesa stipulato con la Provincia di Pesaro e Urbino in data 12/04/2007, bandisce, ai sensi dell’art. 109, comma 1, del D. Lgs. 163/2006, un Concorso aperto di progettazione articolato in due gradi.
Il bando ha per oggetto un Concorso di progettazione del parco pubblico, della nuova edificazione residenziale e terziaria, del recupero dell’ex chiesa di S. Maria degli Angeli, situati in un’area del Centro Storico di Pesaro, oggetto del Piano Particolareggiato dell’ex Carcere Minorile (Comparto n. 1 e n. 3).
Il Concorso, aperto alla partecipazione di tutti i professionisti in possesso dei requisiti di cui all’articolo 5 del bando, è articolato in due gradi, su tre Temi specifici:
  • progettazione dell’immobile dell’ex Carcere Minorile (ex chiesa S. Maria degli Angeli) e della sistemazione delle aree pubbliche adiacenti, prospicienti su via Luca della Robbia e su via Bertozzini;
  • progettazione del parco con strutture ricettive e per il tempo libero e con attrezzature sportive (campi per pallavolo, pallacanestro, tennis, calcetto), nel rispetto delle prescrizioni del Piano Attuativo e di quanto previsto nelle N.T.A. del P.R.G. al Titolo 3.1 e 3.2;
  • progettazione degli edifici residenziali, con le caratteristiche previste nel Piano Attuativo e progettazione del percorso di collegamento tra il parco e via Mameli. Al piano terra degli edifici residenziali è possibile prevedere superfici destinate a terziario.
Requisiti di partecipazione
La partecipazione è aperta, ai sensi dell’art 101, comma 2 del D. Lgs. 163/2006, a:
  • liberi professionisti singoli od associati, in possesso dei requisiti di cui al primo comma;
  • società di professionisti;
  • società di ingegneria;
  • raggruppamenti temporanei costituiti dai soggetti indicati alle lettere precedenti; in tal caso i requisiti di cui al primo comma devono essere posseduti da tutti i professionisti partecipanti al raggruppamento;
  • consorzi stabili di società di professionisti e società di ingegneria. In relazione alla specificità del Concorso, i concorrenti ammessi al secondo grado devono garantire competenza professionale nel settore della progettazione architettonica, del restauro, della progettazione del paesaggio e della progettazione delle strutture di fabbricati ordinari in zona sismica. Il requisito di cui sopra può essere raggiunto anche mediante aggregazione delle specifiche competenze di singoli professionisti.
Calendario
La procedura concorsuale verrà espletata nel rispetto dei termini sotto indicati:
  • consegna dei documenti inerenti la proposta di idee entro le ore 13,00 del 26 settembre 2007;
  • verifica dei documenti dei partecipanti, espletamento dei lavori della Commissione Giudicatrice relativi al primo grado del concorso e comunicazione dell’esito del primo grado entro i 40 (quaranta) giorni successivi al termine della consegna dei documenti inerenti la proposta di idee;
  • consegna dei documenti inerenti al progetto preliminare con un termine minimo di 90 giorni dall’invio di una lettera raccomandata di “invito”;
  • verifica documentazione degli ammessi alla seconda fase e conclusione dei lavori della Commissione giudicatrice relativi al secondo grado del concorso entro i 20 (venti) giorni successivi alla consegna dei documenti inerenti il progetto preliminare;
  • approvazione atti della Commissione entro i 90 (novanta) giorni successivi alla conclusione dei lavori della Commissione giudicatrice.
Elaborati di primo grado richiesti
La partecipazione al Concorso comporta la presentazione di uno schema di progetto dal quale si possano evincere le principali scelte progettuali e le linee fondamentali sulla base delle quali potrà svilupparsi, nella seconda fase, il progetto preliminare.
Ogni partecipante dovrà presentare i seguenti elaborati:
  • planivolumetrico in scala 1:1 000, con l’inserimento urbano del progetto sull’ortofoto in formato A2:
  • idea di progetto con l’individuazione delle principali scelte progettuali, schemi funzionali, profili, sezioni e tipologie edilizie, in scala 1:500 in formato A2 (n.1 elaborato grafico per ciascun tema progettuale);
  • immagini in 3D (n.1 elaborato grafico in formato A2 per ciascun tema progettuale);
  • relazione illustrativa di non più di 4 cartelle in formato UNI A4, in carattere “Times New Roman” e dimensione punti 12, oltre l’eventuale copertina;
  • CD contenete tutti i files degli elaborati consegnati in formato PDF ad una risoluzione di almeno 300 DPI.
Elaborati di secondo grado richiesti
La partecipazione al Concorso comporta la presentazione:
  • della documentazione idonea a dimostrare i requisiti di cui all’art. 5, a pena di esclusione;
  • di un progetto preliminare dell’intervento;
  • della indicazione delle modalità di computo della parcella professionale per l’incarico per la progettazione definitiva ed esecutiva.
Assegnazione di premi
Il Concorso si concluderà con la formulazione di una graduatoria dei progetti.
I premi saranno attributi nel modo seguente:
  • al vincitore verrà assegnato un premio consistente nella liquidazione dell’onorario del progetto preliminare calcolato sull’importo presunto dell’intervento di cui all’articolo 4 ( Euro 68.873,26).
    Allo stesso, la ditta proprietaria dell’area dovrà affidare, in caso di realizzazione, la progettazione esecutiva e definitiva del parco pubblico e della nuova edificazione residenziale e terziaria previsti nel Comparto n. 3, sempre che sia in possesso dei requisiti previsti dal presente bando.
  • ai concorrenti classificati secondo e terzo verrà assegnato un premio rispettivamente di Euro 20.000 e di Euro 13.500 al lordo della ritenuta a titolo di imposta del 25% ai sensi dell’articolo 30 del DPR 600/73.
I suddetti importi devono essere considerati omnicomprensivi di oneri fiscali e previdenziali.

Ente banditore
Comune di Pesaro
Piazza del Popolo, 1
Pesaro
Tel. 0721 387426
Fax 0721 387470
E-mail: progettazione2@comune.pesaro.ps.it
Web: www.comune.pesaro.pu.it

Responsabile del procedimento
Il Responsabile del Procedimento per lo svolgimento del Concorso di progettazione è l’arch. NARDO GOFFI, con recapito presso il Servizio Urbanistica del Comune di Pesaro, Largo Aldo Moro 12, 61100 Pesaro.
L’Ente Banditore ha costituito presso il Servizio Urbanistica del Comune di Pesaro, Largo Aldo Moro 12, una Segreteria del Concorso con il compito di fornire chiarimenti e informazioni.
Riferimento tecnico: arch. Lucia Tomassini, tel. 0721 387465
E-mail: progettazione2@comune.pesaro.ps.it
Orario di apertura al pubblico segreteria concorso: martedì e venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00.


© Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

PARTECIPA PER PRIMO ALLA DISCUSSIONE
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa