SANITÀ, PIANO PER ABBATTERE LE BARRIERE ARCHITETTONICHE NELLE STRUTTURE SANITARIE PUBBLICHE

11/09/2007

2.020 volte
Un piano per abbattere le barriere architettoniche all'interno di alcune strutture sanitarie pubbliche. Questo hanno concordato, nel corso di un incontro, la Delegata del Sindaco per le Politiche dell'handicap Ileana Argentin e l'assessore regionale alla Sanità Augusto Battaglia.

La decisione è stata presa a seguito delle segnalazioni giunte da alcuni cittadini disabili che lamentavano la presenza di barriere all'interno di alcuni presidi sanitari pubblici. Il piano prevede una ricognizione per accertare quante e quali siano le strutture interessate dalla presenza di barriere architettoniche per poi rimuoverle.

"L'incontro con l'Assessore Battaglia è stato molto fattivo - ha dichiarato Ileana Argentin - si è deciso un intervento immediato di rilevazioni negli ospedali romani, oggetto delle segnalazioni della cittadinanza dei disabili. Con Battaglia andremo personalmente nei prossimi giorni a visionare insieme ad un'equipe tecnica le problematiche, e cercheremo insieme le soluzioni infrastrutturali ed economiche".

"La collaborazione tra l'Assessorato alla Sanità e l'Ufficio della Delegata alle Politiche per l'handicap del Comune di Roma - ha detto l'assessore Battaglia - ci consentirà di affrontare la questione dell'accessibilità in modo da introdurre elementi di qualità all'interno del sistema sanitario regionale ed offrire così un'assistenza più adeguata alla cittadinanza disabile".

a cura di www.regione.lazio.it
© Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

PARTECIPA PER PRIMO ALLA DISCUSSIONE
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa