Cedolare secca sugli affitti: 20 giorni in più per la regolarizzazione

18/05/2011

5.315 volte
Le persone fisiche avranno quest'anno più tempo, sia per eseguire i versamenti da Unico, sia per pagare l'acconto sulla cedolare secca. L'ultimo giorno a loro disposizione non sarà, infatti, "l'istituzionale" 16 giugno, ma il successivo 6 luglio. A prevederlo un decreto della presidenza del Consiglio dei ministri, che fissa anche la "chiusura per ferie" di pagamenti e adempimenti tributari, sospesi dal primo al 20 agosto.

Nella relazione tecnica al provvedimento "allunga scadenze" si legge anche la motivazione di base: i nuovi adempimenti introdotti in materia di tassazione alternativa degli affitti "impegnano sia i contribuenti, sia i produttori di software e gli intermediari". Da qui la proroga, che interessa, come anticipato, sia i versamenti risultanti dalle dichiarazioni dei redditi e dell'Irap, sia il pagamento in acconto della cedolare secca.
A cascata, si sposta in avanti il termine per eseguire i pagamenti con la maggiorazione dello 0,40% (ovvero dal 7 luglio), che diventa il 5 agosto.

Gli stessi extra time sono stati previsti anche per i contribuenti non persone fisiche (e per i loro soci "trasparenti") soggetti agli studi di settore: scadenza al 6 luglio senza maggiorazione, al 5 agosto con lo 0,40% in più.

Più tempo per presentare il 730
Il 730 cancella il 30 aprile e il 31 maggio dal suo calendario. Quest'anno il contribuente potrà, infatti, presentare il modello:
  • al proprio sostituto d'imposta entro il 16 maggio
  • a un Caf o a un professionista abilitato entro il 20 giugno
Proroga anche per i Centri di assistenza fiscale e professionisti abilitati, che avranno tempo fino al 12 luglio per trasmettere on line i modelli 730 presentati dai lavoratori dipendenti e pensionati.

E per finire, la pausa estiva
Rinviati, infine, al 20 agosto tutti gli adempimenti fiscali e i pagamenti in F24, in scadenza fra il 1° e il 20 agosto. La sospensione non opera per il versamento con maggiorazione dello 0,40, fissato, per effetto delle proroghe, al 5 agosto.

Fonte: FiscoOggi © Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

PARTECIPA PER PRIMO ALLA DISCUSSIONE
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa