Norme tecniche costruzioni: Definiti al Consiglio superiore LLPP i contenuti della circolare

18/05/2017

2.124 volte

Sembra, ormai, che sia tutto pronto per procedere alla pubblicazione delle nuove Norme tecniche che andranno a sostituire quelle attualmente in vigore che risalgono al 2008. Proprio ieri al Consiglio superiore dei Lavori Pubblici si sono conclusi i lavori del tavolo tecnico istituito dal Presidente Ing. Massimo Sessa per definire i contenuti della Circolare esplicativa delle Norme Tecniche per le Costruzioni, per la quale inizialmente la Comunità dei geologi e, per essa, il Consiglio Nazionale dei Geologi, aveva evidenziato alcune delle criticità su come venivano affrontate alcune problematiche che riguardavano, in particolare, gli aspetti geologici e geotecnici delle nuove norme.

L’approvazione della Circolare fa seguito alla scadenza dell’8 maggio scorso, data entro la quale, la la commissione europea avrebbe avuto tempo per eventuali osservazioni ma, sembra che non sia arrivato nulla e, quindi, sia il testo delle nuove NTC che della circolare sembrano pronti per la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale. Non è possibile fare specifiche previsioni ma presumiamo che tutto sarà pronto tra la fine del mese di giugno e l’inizio del mese di luglio.

Alla fine del lungo percorso procedurale di definizione delle Norme Tecniche sulle Costruzioni e della relativa circolare, tuttavia, le istanze e le sollecitazioni del Consiglio Nazione dei Geologi sono state in buona parte ritenute significative e accolte.

Corre l’obbligo di prendere atto delle attenzioni e della disponibilità all’ascolto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e del Presidente del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, Ing. Massimo Sessa” ha dichiarato Francesco Peduto, Presidente del CNG  “L’aver favorito, come il Presidente Sessa ha fatto, - ha spiegato Peduto - un clima di serenità e di confronto costruttivo nell’ambito della strutturazione dei vari aspetti normativi relativi alla progettazione geotecnica significa aver creato i presupposti normativi che possono certamente determinare un più alto livello di sicurezza delle costruzioni e del territorio”.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

© Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

PARTECIPA PER PRIMO ALLA DISCUSSIONE
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa