Codice dei contratti: Offerta tecnica, mancata separazione elementi quantitativi. Esclusione?

Il Servizio supporto giuridico, organizzato nell’ambito del Servizio Contratti Pubblici e realizzato in collaborazione tra il Ministero delle infrastrutture e trasporti, la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome e ITACA, eroga un’attività ...

Leggi

Invarianza della soglia di anomalia: Non è detto che sia obbligatoria

Sull’invarianza della soglia di anomalia arriva una nuova sentenza del Consiglio di Stato e precisamente la sentenza n. 1117 del 12 febbraio 2020 in cui è precisato che “la medesima regola sull’invarianza della soglia ex art. 95, comma 15, del c...

Leggi

Andamento e priorità investimenti infrastrutturali del Governo

"Certamente abbiamo bisogno di infrastrutture utili, moderne, efficienti e sicure e abbiamo la necessità di eliminare tutti quegli ostacoli che, fino ad oggi, hanno rallentato l'efficace impiego delle risorse già disponibili". Lo ha afferm...

Leggi

Ritenute appalti: Ance pronta a dare battaglia

Non si fermano le denunce sui rischi per le imprese derivanti dalla nuova normativa sulle ritenute appalti. Il presidente dell’Ance, Gabriele Buia, ha annunciato una battaglia di tutto il sistema contro una misura che scarica, ancora una volta, pesantissimi oneri ...

Leggi

Cause da esclusione e Subappalto: Codice dei contratti non conforme alle norme UE

Il Codice dei contratti, nella parte in cui prevede l’esclusione automatica dei singoli concorrenti per la violazione della normativa sul lavoro dei disabili da parte dei propri subappaltatori (indicati nella domanda di partecipazione), non risulta conforme al pri...

Leggi

BIM: nel 2019 aumentano le gare ma servono regole certe e stabili

“Ormai il BIM è una realtà consolidata presso gli operatori economici, siano essi le società di progettazione, o le grandi imprese, o ancora le stazioni appaltanti e committenze, vuoi pubbliche vuoi private, strutturate. Una realtà che ...

Leggi

Ritenute e compensazioni appalti 2020: dall'Agenzia delle Entrate chiarimenti sulle ritenute negli appalti over 200mila euro

Ritenute e compensazioni appalti 2020: con la Circolare 12 febbraio 2020, n. 1/E recante "Articolo 4 del decreto-legge 26 ottobre 2019, n. 124, convertito, con modificazioni, dalla legge 19 dicembre 2019, n. 157 - primi chiarimenti" l'Agenzia delle Entrate...

Leggi

Offerte anomale: Per il Tar di Ancona prevale l’interpretazione letterale dell’art. 97

Il Tar di Ancona con la sentenza 29/01/2020 n. 82 e con la sentenza 06/02/2020, n. 93 ripropone quando già espresso nella sentenza 07/10/2019, n. 622 e sul calcolo dell’anomalia dell’offerta, nella sentenza n. 82 ripropone la propria tesi  sul ca...

Leggi

Ritenute e compensazioni appalti 2020: le imprese chiedono un rinvio

Ritenute e compensazioni appalti 2020: il mondo dell'imprenditoria scrive al Ministro dell'Economia Roberto Gualtieri chiedendo di procrastinare l'entrata in vigore delle nuove regole in materia di ritenute negli appalti. Che i nuovi obblighi fiscali prev...

Leggi

Procedure negoziate sotto soglia: Diniego di estensione agli auto-inviti

Tutto nasce da una procedura negoziata, senza previa pubblicazione del bando, ai sensi dell’art. 36, comma 2, lett. b) del codice dei contratti pubblici (d.lgs. n. 50/2016) indetta da un’amministrazione comunale per l’affidamento di lavori da aggiudica...

Leggi

Costituzione in mora su subappalto ed avvalimento: le prime risposte nella Legge europea

Novità sul Codice dei Contratti e sulla Lettera di costituzione in mora della Commissione europea 24/01/2019 - Infrazione n.2018/2273 (leggi articolo) per ché sembrerebbe che il Governo abbia inserito nell’ultima bozza di Legge europea un articolo ch...

Leggi

Ritenute fiscali degli appalti: Il certificato che riduce gli oneri

Con il Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate 6 febbraio 2020 arriva lo start per il modello di certificazione dell’Agenzia delle Entrate che consente di evitare l'applicazione delle nuove disposizioni in materia di ritenute sugli appalti...

Leggi

Codice dei contratti: Negli affidamenti infra 40.000 euro occorre rispettare l’art. 36 comma 1

Il TAR Basilicata con la sentenza 23 gennaio 2020, n. 79 interviene sugli affidamenti di importo inferiore a 40.000 euro che, in teoria non avrebbero necessità di alcun chiarimento per il semplice fatto che si tratta di affidamenti diretti in cui devono essere ga...

Leggi

Milleproroghe 2020: l'ANAC chiede al Governo di non sospendere la pubblicazione dei compensi dei dirigenti pubblici

Con l'atto di segnalazione 22 gennaio 2020, n. 1 l'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) ha chiesto al Governo di modificare il decreto legge 30 dicembre 2019, n. 162 (c.d. Milleproroghe 2020) in corso di conversione in legge. L'Anticorruzione h...

Leggi

Procedura negoziata sul Mepa: Nessun obbligo del principio di rotazione

Il Consiglio di Stato conferma, nella sentenza 4 febbraio 2020, n. 875, che il principio di rotazione non è applicabile nelle procedure MEPA senza limitazione degli inviti. I Giudici di Palazzo Spada, con la sentenza in argomento precisano che già il TA...

Leggi

Asmel: il TAR annulla la gara impugnata dall'ANAC

Dopo gli accertamenti e le anomalie emerse, arriva la conferma del Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia che ha accolto integralmente il ricorso presentato dall'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) per l'annullamento del bando di gara AS...

Leggi

Interdittiva antimafia, partecipazione alle gare ed esecuzione dei contratti pubblici: da ANAC una rassegna ragionata

Il D.Lgs. n. 50/2016 (c.d. Codice dei contratti) prevede dei paletti ben precisi per la partecipazione alle gare per l'affidamento di contratti pubblici: il rispetto delle capacità tecniche-professionali ed economico-finanziarie (art. 83) ed i requisiti di mo...

Leggi

Codice dei contratti: l'art. 80 (Motivi di esclusione) per la Corte Europea viola il principio di proporzionalità

Gli articoli 57 e 71, paragrafo 6 della direttiva 2014/24/UE ostano ad una normativa nazionale, quale quella di cui all’articolo 80, comma 5 del D.Lgs. n. 50/2016 (c.d. Codice dei contratti), di prevedere l’esclusione dell’operatore...

Leggi

Mancata indicazione costi manodopera e oneri sicurezza: soccorso istruttorio o esclusione?

Se le disposizioni di gara non consentono agli offerenti di indicare i costi della manodopera e i costi della sicurezza, è consentita la regolarizzazione dell’offerta mediante il potere di soccorso istruttorio da parte della stazione appaltante. Nuova pr...

Leggi

Cause da esclusione e Gravi illeciti professionali: nuove indicazioni dal Consiglio di Stato

La mancata indicazione di una condanna penale in sede di presentazione dell'offerta comporta l'esclusione automatica del concorrente a prescindere dalla gravità della condanna stessa. Lo ha chiarito la Sezione Quinta del Consiglio di Stato con la sente...

Leggi
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa