Affidamento di incarico - procedura aperta

Procedura aperta per servizio di ricerca e contenimento delle perdite in rete acquedottistica nei territori del Sub-Ambito 3

STAZIONE APPALTANTE

Valle Umbra servizi SpA


Codice CPV: 71631430
Codice CUP: E89E18000040001
Codice CIG: 8614490608
SCADENZA 12/03/2021 fra 11 giorni
ALLEGATI AL BANDO

Il servizio di ricerca delle perdite nelle reti acquedottistiche del territorio del Sub-Ambito 3 dell’Umbria, nonché la restituzione digitalizzata della rete e la progettazione di distretti idrici permanenti finalizzati al controllo e alla gestione delle perdite

Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 595.000,00 euro

Luogo principale di esecuzione
Territorio dei Comuni gestiti dalla Valle Umbra servizi SpA come meglio specificato all'art. 1 del capitolato d'oneri

Criteri di aggiudicazione
I criteri indicati di seguito
Criterio di qualità - Nome: modalità di sviluppo del servizio relativamente all’attività di rilievo e digitalizzazione della rete / Ponderazione: 20
Criterio di qualità - Nome: modalità di sviluppo del servizio relativamente all’attività di distrettualizzazione e di ricerca perdite / Ponderazione: 20
Criterio di qualità - Nome: modalità di monitoraggio e rendicontazione delle attività e di scambio dei dati con la stazione appaltante durante lo svolgimento del servizio / Ponderazione: 15
Criterio di qualità - Nome: frequenza monitoraggio dell’avanzamento delle attività / Ponderazione: 5
Criterio di qualità - Nome: possesso di una valutazione di conformità del proprio sistema di gestione della qualità alla norma UNI EN ISO 9001:2015 nel settore oggetto dell’appalto / Ponderazione: 5
Criterio di qualità - Nome: possesso di una valutazione di conformità del proprio sistema di gestione della salute e della sicurezza del lavoro alla norma OHSAS 18001:2007 / Ponderazione: 5
Prezzo - Ponderazione: 30

Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione
Durata in giorni: 540

Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: sì
Descrizione delle opzioni: 
Il contratto di appalto potrà essere modificato, senza una nuova procedura di affidamento, ai sensi dell’art. 106, comma 1, lett. a) del codice, se ritenuto opportuno dalla stazione appaltante e qualora si rendano disponibili somme altrimenti non utilizzate nell’ambito del finanziamento concesso, per l’esecuzione di maggiori quantità di prestazioni comunque previste dal presente capitolato, fino al limite massimo di 200 000,00 EUR. Parimenti potrà essere prolungata la durata dell’accordo quadro, se ritenuto opportuno dalla stazione appaltante e compatibilmente con le scadenze temporali di esecuzione imposte dal finanziamento, fino ad un massimo di giorni 180 (centottanta)

Tipo di procedura
Procedura aperta

Documenti Allegati

Bando UE

Cerca bando