POR II edizione

Newsoft

Prezzo: € 109.80
Prezzo LavoriPubblici.it: € 87.84
Sconto: 20%
Prezzo: € 109.80
Prezzo LavoriPubblici.it: € 87.84
Sconto: 20%
Quantità AGGIUNGI AL CARRELLO

SPESSO LO ACQUISTANO CON

POR II edizione 109.80 €
EDISIS. Progetto e verifica di edifici multipiano in cemento armato 122.00 €
Elementi strutturali negli edifici in muratura 35.00 €

Totale:

Acquistandoli insieme risparmierai

AGGIUNGI AL CARRELLO

DESCRIZIONE

Progetto e verifica di edifici multipiano in muratura
Seconda edizione aggiornata al DM 14/01/2008 e alla Circolare esplicativa 617/2009

POR è un software per l'analisi e la verifica di strutture in muratura aggiornato alle nuove Norme Tecniche per le Costruzioni 2008 (D.M. 14 gennaio 2008 e C.M. 2 febbraio 2009, n. 617).

La struttura può essere definita in ambiente grafico o con input numerico, utilizzando funzioni come la duplicazione di piani, l'importazione di planimetrie di sfondo in formato .DXF e la sincronizzazione automatica delle finestre di lavoro.

L'analisi sismica è condotta con analisi statica non lineare eseguita per varie direzioni del sisma e per due distribuzioni delle forze sismiche sull'altezza, lineari o proporzionali alle masse.

La modellazione prevede la scomposizione in setti, di cui sono valutate le rigidezze taglianti e flessionali, tenendo conto dell'influenza delle fasce murarie sopra o sotto le aperture e del contributo offerto dal terreno nel caso di fondazioni sfalsate.

La verifica sismica è eseguita confrontando la capacità di spostamento con la richiesta di spostamento ottenibile dallo spettro elastico in base ad una schematizzazione bilineare-equivalente e i risultati sono espressi in termini di PGA e di periodo di ritorno per gli stati limite SLD, SLV e SLC.

L'interpretazione dei risultati è facilitata da rappresentazioni grafiche come le curve dell'analisi pushover, i domini di resistenza sismici e le mappe di impegno a toni di colore.

Per la relazione di calcolo e per i disegni sono previste funzioni di impaginazione, preview e stampa, con possibilità di esportazione in formato .RTF per i testi e .DXF per i disegni.

Con la presente versione di POR è possibile effettuare progetto e verifica di edifici in muratura fino a 3 livelli e 20 nodi.

Indice
1. GUIDA ALL’INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE POR
1.1. Introduzione
1.2. Requisiti hardware e software
1.3. Procedura per la richiesta della password utente
1.4. Procedura per l’installazione del software
1.5. Procedura per la registrazione del software

2. INTRODUZIONE AL SOFTWARE POR
2.1. Strutture analizzabili
2.2. Riferimenti normativi
2.2.1. Sigle abbreviate per i riferimenti di normativa
2.3. Caratteristiche del software
2.4. L’ambiente di lavoro
2.5. L’ambiente grafico
2.6. La definizione della struttura
2.6.1. Gli elementi di definizione
2.6.2. I tipi strutturali
2.7. La costruzione del modello
2.8. L’esecuzione dell’analisi
2.8.1. Analisi dei carichi
2.9. Sintesi grafiche delle verifiche
2.9.1. Riesecuzione delle verifiche
2.9.2. Il miglioramento sismico e la vulnerabilità convenzionale
2.10. Stampa della relazione e dei disegni

3. IL MENU “FILE”
3.1. Comando Nuovi dati
3.2. Comando Apri
3.3. Comando Salva e Salva come...
3.4. Comando Trasferisci installazione
3.5. Comando Esci

4. IL MENU “DATI”
4.1. Griglie dati
4.2. Breve panoramica dei dati
4.3. Preparazione dei dati di input
4.4. Gli elementi strutturali
4.4.1. I livelli
4.4.2. I nodi di incrocio
4.4.3. I tipi di carico
4.4.4. I pannelli
4.4.5. Rinforzi sui pannelli
4.4.6. Aperture sui pannelli
4.4.7. I solai
4.4.8. Rialzi dei solai
4.4.9. I tiranti
4.5. I tipi strutturali
4.5.1. I tipi di muratura
4.5.2. I tipi di fondazione
4.5.3. I tipi di impalcati
4.5.4. I tipi di apertura
4.5.5. I tipi di cordoli
4.5.6. I tipi di trave
4.5.7. I tipi di rinforzi sul paramento
4.6. Foglio Tipi di armature
4.7. Comando Copia piano
4.8. Foglio Opzioni dati

5. IL MENU “EDIT”
5.1. Barra dei comandi di disegno
5.1.1. Anteprima di stampa
5.1.2. Importazione di uno sfondo in .DXF
5.1.3. Opzioni del disegno
5.2. Vista Pianta
5.2.1. Azione Inserisci/Modifica
5.2.2. Azione Inserisci
5.2.3. Azione Modifica
5.2.4. Azione Elimina
5.2.5. Azione Sposta
5.2.6. Azione Quota
5.3. Foglio Pannelli

6. IL MENU “MODELLO”

6.1. Comando Genera modello
6.1.1. Gli elementi di modellazione
6.1.2. Il controllo dei dati
6.1.3. Il riconoscimento dei macropannelli
6.1.4. Il riconoscimento delle pareti
6.1.5. La costruzione dei maschi murari
6.2. Foglio Pareti
6.3. Foglio Tratti murari sulle pareti
6.4. Foglio Successioni controventate

7. IL MENU “ANALISI”
7.1. Foglio Contesto normativo
7.2. Foglio Parametri sismici
7.2.1. Parametri sismici N.T.C. 2008
7.2.2. Foglio di impostazione guidata dei fattori spettrali
7.2.3. Parametri sismici N.T.C. 1996
7.3. Foglio Opzioni di analisi
7.3.1. Opzioni di analisi N.T.C. 2008
7.3.2. Opzioni di analisi N.T.C. 1996
7.4. Foglio Combinazioni di carico
7.5. Comando Esegui analisi e verifiche
7.5.1. Analisi dei carichi
7.5.2. Esecuzione delle verifiche locali
7.5.3. Esecuzione dell’analisi sismica
7.5.4. Quadri sintetici dei risultati di verifica
7.6. Le verifiche locali
7.7. Le verifiche globali
7.7.1. Modellazione ed analisi sismica
7.7.2. Il tagliante sismico
7.7.3. L’analisi elasto-plastica incrementale

8. IL MENU “RISULTATI VERIFICHE”
8.1. Verifiche Pressoflessione statica fuori piano
8.2. Verifiche Pressoflessione e taglio statici nel piano
8.3. Verifiche Pressoflessione sismica fuori piano
8.3.1. Verifica a pressoflessione sismica fuori piano secondo N.T.C. 2008
8.3.2. Verifica a pressoflessione sismica fuori piano secondo N.T.C. 1996
8.4. Verifiche a ribaltamento pareti
8.5. Verifica delle tensioni in fondazione
8.6. Fogli dei risultati dell’analisi pushover
8.7. Verifica di Vulnerabilità convenzionale
8.8. Quadro del Miglioramento sismico
8.9. Grafici sintetici

9. IL MENU “VISUALIZZA”
9.1. Vista Prospetti delle pareti
9.1.1. Barra dei comandi grafici
9.2. Vista Modello solido
9.3. Vista Spettri di risposta
9.4. Vista Curve dell’analisi pushover
9.5. Vista Domini di resistenza
9.6. Vista Mappe di impegno sismico
9.7. Vista Mappe di impegno verifica

10. IL MENU “STAMPA”

10.1. Opzioni di impaginazione tabulato
10.2. Opzioni di impaginazione disegni
10.3. Foglio Composizione del tabulato
10.3.1. Visualizzare il tabulato in anteprima
10.3.2. Esportare il tabulato in formato .RTF
10.3.3. Stampare del tabulato
10.3.4. Suddivisione del tabulato in sezioni
10.4. Foglio Composizione Disegni
10.4.1. Esportazione dei disegni in formato .DXF
10.4.2. Stampa diretta dei disegni
10.4.3. Anteprima dei disegni
10.5. Foglio Imposta Stampante

LICENZA D’USO DEL SOFTWARE

SCHEDA DI REGISTRAZIONE
PER LA RICHIESTA DELLA PASSWORD UTENTE

CHI HA ACQUISTATO QUESTO HA COMPRATO ANCHE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa