La manutenzione dell'opera di calcestruzzo

Gianni Michele De Gaetanis

Prezzo: € 30.00
Prezzo LavoriPubblici.it: € 24.00
Sconto: 20%
Prezzo: € 30.00
Prezzo LavoriPubblici.it: € 24.00
Sconto: 20%
Quantità AGGIUNGI AL CARRELLO

SPESSO LO ACQUISTANO CON

La manutenzione dell'opera di calcestruzzo 30.00 €
Tettoie di legno 40.00 €
Prove diagnostiche su edifici esistenti 32.00 €

Totale:

Acquistandoli insieme risparmierai

AGGIUNGI AL CARRELLO

DESCRIZIONE

Libretto d'uso, Manuale di manutenzione e programma di manutenzione di un'opera in C.A.

Nella legislazione tecnica italiana l’elemento manutenzione, inteso quale operazione volta a ripristinare la condizione di svolgere la funzione prevista, compare nella Legge n. 46/1990.
In realtà, solo nel 1994, con la Merloni, il concetto viene delineato con precisione. Da quel momento in poi la manutenzione assume un ruolo sempre crescente nell’ambito delle opere pubbliche e per al sicurezza degli impianti fino all’ultimo disposto di legge, le Norme Tecniche per le Costruzioni, il cui la manutenzione diviene un obbligo esteso anche ai soggetti privati.
La manutenzione non è una semplice operazione tabulare o di check-list: l’opera deve essere progettata anche in funzione della manutenzione.
Per poter conseguire tale approccio è necessario conoscere le dinamiche di degrado dei materiali e dei componenti al fine di poter ragionevolmente prevedere il loro comportamento nel tempo, l’interazione fra le parti e l’interazione con l’ambiente e l’utente.
Una tale condizione richiede conoscenze specifiche nel campo dei materiali, strutturali e non, e nel campo impiantistico.
Il presente testo, in particolare, inquadra la manutenzione quale risultato delle dinamiche di degrado dei materiali: è evidente, quindi, la specifica e specialistica conoscenza degli stessi e lo studio dell’interazione con l’ambiente e le condizioni di uso.
In tal senso, il primo approccio alla manutenzione non può che essere di tipo chimico-fisico ai materiali: è il punto di partenza per lo studio delle dinamiche di interazione e di degrado.

Il CD-ROM allegato, utilizzabile in ambiente Microsoft Windows, consente l’installazione di un software per gestire:
– Schede libretto d’uso;
– Schede manuale di manutenzione;
– Schede programma di manutenzione.

Requisiti minimi hardware e software
Processore da 1.00 GHz; Microsoft Windows XP/Vista/7 (per gli utenti Microsoft Windows Vista e Microsoft Windows 7 sono necessari i privilegi di “amministratore”); 256 Mb di RAM; 30 Mb liberi sull’Hard Disk; Microsoft Word 2000.

Indice
PREFAZIONE

QUADRO LEGISLATIVO
Merloni e regolamento di attuazione
Norme Tecniche per le costruzioni
Circolare Ministeriale 2 febbraio 2009, n. 617
Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81
Decreto Ministeriale 22 gennaio 2008, n. 37

INDICE ANALITICO

TECNOLOGIA DEL CALCESTRUZZO ARMATO
Calcestruzzo.
Leganti
Inerti.
Inerti fini.
Inerti grossi.
Acqua e additivi.
Acqua
Additivi
Cenni sulla tecnologia esecutiva
Proprietà e caratteristiche del calcestruzzo
Porosità.
Carbonatazione.
Azione delle acque
Acciaio
Eterogeneità dell’acciaio
Corrosione dell’acciaio
Passività dell’acciaio
Carbonatazione.
Azione dei cloruri
Calcestruzzo armato
Fattori caratteristici
Rapporto A/C.
Lavorabilità
Stagionatura.
Fattori dovuti a cause esterne
Cause di tipo chimico
Cause di tipo fisico
Cause di tipo meccanico
Parametri di vita media delle opere di calcestruzzo
armato
Bibliografia del capitolo

MATERIALI E DOTAZIONI NELLE COSTRUZIONI CIVILI.
Aspetti introduttivi.
Materiali naturali
Pietre

Caratteristiche generali.
Principali pietre
Legno.
Conifere
Latifoglie
Difetti del legno
Fattori di degrado e trattamenti.
Prodotti commerciali
Inerti
Prodotti industriali
Laterizi quali prodotti di argilla
Laterizi
Terre cotte.
Porcellane.
Gres.
Leganti
Altri prodotti
Orizzontamenti e solai
Vetri
Caratteristiche generali
Difetti.
Prodotti commerciali
Isolanti termici.
Metalli
Metalli in edilizia
Corrosione dei metalli
Impianti.
Parametri di vita media delle dotazioni nelle
costruzioni civili
Bibliografia del capitolo

MANUTENZIONE DELL’OPERA CIVILE
Concetti di base della manutenzione
Degrado
Guasto.
Manutenzione
Obsolescenza.
Ristrutturazione.
Grandezze statistiche di interesse.
Affidabilità
Tasso di guasto
Il progetto funzionalmente alla manutenzione.
Manutenzione dell’opera esistente.
Bibliografia del capitolo

PIANO DI MANUTENZIONE
Tipologie di documenti
Manuali
Manuale (libretto) d’uso

Lista anagrafica degli elementi.
Elaborati grafici
Schede tecniche
Istruzioni per l’uso
Piano di manutenzione
Indirizzario dei referenti tecnici da interpellare.
Manuale di manutenzione
Schede identificative del bene
Lista anagrafica degli elementi
Elaborati grafici
Schede tecniche
Schede diagnostiche
Schede cliniche
Schede normative
Istruzioni per la conduzione tecnica.
Istruzioni per la manutenzione
Istruzioni per la dismissione e lo smaltimento
Piano di manutenzione
Piano e procedure dei controlli periodici
Riferimenti normativi.
Programma di manutenzione
Strategie di manutenzione
Ispezione periodica e scadenze temporali.
Programma.
Lista anagrafica degli elementi ed elaborati
grafici
Schede temporali di intervento
Schede di manutenzione programmata
Schede di conduzione
Costi della manutenzione
Bibliografia del capitolo

CENNI SULLA ECONOMIA DELLA MANUTENZIONE
Definizioni e concetti di base
Interesse semplice
Interesse composto.
VA
VAN
IR.
Esempio di calcolo

ESEMPIO APPLICATIVO.
Manuale (libretto) d’uso .
Manuale di manutenzione
Programma di manutenzione

INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE ALLEGATO
Contenuti del CD-ROM.
Requisiti minimi hardware e software

Richiesta della password utente
Installazione e registrazione del software
Utilizzo del software

LICENZA D’USO

SCHEDA DI REGISTRAZIONE

CHI HA ACQUISTATO QUESTO HA COMPRATO ANCHE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa