Solai e coperture in legno

Vincenzo Calvo, Elisabetta Scalora

SPESSO LO ACQUISTANO CON

Solai e coperture in legno 42.00 €
Calcoli rapidi per il Progettista - Volume Secondo 38.00 €
Progettazione e calcolo di edifici in c.a. 60.00 €

Totale:

Acquistandoli insieme risparmierai

AGGIUNGI AL CARRELLO

DESCRIZIONE

Verifiche di solai e coperture in legno
- Resistenza a flessione (SLU); Resistenza a taglio (SLU); Deformazione (SLU); Resistenza al fuoco

Interventi di restauro e consolidamento di orizzontamenti in legno
- Irrigidimento di solai; Miglioramento strutturale delle travi; Protesi in legno

Verifiche di solai misti in legno e calcestruzzo con connessioni metalliche
- Calcolo della capacità portante delle unioni metalliche;
- Calcolo della resistenza delle unioni metalliche;
- Calcolo della rigidezza efficace a flessione (teoria di Möhler)

Aggiornato all'Eurocodice 5 e al D.M. 14 gennaio 2008 (NTC 2008)

Le strutture in legno offrono una buona resistenza meccanica, un forte potere termocoibente e una buona resistenza al fuoco, se la sezione trasversale degli elementi strutturali non è di dimensioni ridotte. Sotto l'azione del fuoco e raggiunta la temperatura di carbonizzazione, la resistenza e la rigidezza del legno diventano nulle, determinando così la riduzione della sezione resistente degli elementi strutturali. Generalmente si considera che le caratteristiche meccaniche della sezione lignea residua, ovvero quella sezione che non comprende la zona carbonizzata, ad una certa distanza dallo strato carbonizzato non risultano ridotte rispetto alle condizioni standard.

Il volume tratta la progettazione strutturale delle costruzioni in legno alla luce del quadro normativo di riferimento, rappresentato in Europa dall'Eurocodice 5 e in Italia dal D.M. 14 gennaio 2008 - Norme Tecniche per le Costruzioni (NTC 2008).

Nelle NTC 2008 sono stati introdotti tre capitoli sulle costruzioni in legno, ma questi non risultano sufficienti per la progettazione, e pertanto fanno spesso riferimento a normative di comprovata validità per quanto non espressamente specificato in detta norma.

L'Eurocodice 5, essendo il documento normativo più completo per la progettazione delle strutture in legno, è considerato come norma di comprovata validità e pertanto può essere utilizzato senza contrastare le prescrizioni delle NTC 2008, salvo l'utilizzo dei coefficienti di sicurezza che devono essere quelli indicati nella normativa italiana.

L'acquisto del volume consente, attraverso il servizio G-cloud di Grafill, il download di PreWood - Solai e coperture in legno, software per il calcolo e la verifica di solai in legno realizzati con travi a sezione rettangolare ad una campata, piani o inclinati.

Il software è conforme alle NTC 2008 e consente:
- verifiche a flessione e a taglio (metodo degli SLU);
- verifiche di deformazione per effetto degli spostamenti verticali (metodo degli SLE);
- verifiche a flessione e taglio per le verifiche al fuoco;
- completate le verifiche il software genera la relazione di calcolo ed il computo del materiale utilizzato.

PreWood - Solai e coperture in legno riporta, inoltre, le seguenti utilità:
- Glossario (principali termini tecnico-normativi).
- F.A.Q. (domande e risposte sui principali argomenti).
- Test iniziale (verifica della formazione di base).
- Test finale (verifica dei concetti analizzati).

Requisiti minimi hardware e software
Processore da 1.00 GHz; MS Windows XP/Vista/7/8 (per utenti MS Windows Vista/7/8 sono necessari i privilegi di "amministratore"); 250 MB liberi sull'HDD; 1 GB di RAM; MS Word 2003; Risoluzione monitor consigliata 1600x900; Accesso ad internet e browser web per il download del software (supportati Firefox 4, Opera 10, Safari 5, Chrome 12, Internet Explorer 7).

Vincenzo Calvo, ingegnere edile, svolge principalmente attività di progettazione, calcolo strutturale, gestione di imprese edili e sicurezza nei luoghi di lavoro. Da anni si occupa di pubblicazioni editoriali e di sviluppo di programmi tecnico-professionali sulla sicurezza e sul calcolo strutturale.
Elisabetta Scalora, architetto, si occupa di calcolo di strutture in cemento armato, acciaio e legno, architettura degli interni, design e progettazione architettonica e strutturale. Ha al suo attivo diverse pubblicazioni editoriali e programmi tecnico-professionali sulla sicurezza e sul calcolo strutturale.

Indice
Introduzione

1. Il legno
1.1. Pregi del legno
1.2. Difetti del legno
1.3. Proprietà fisiche e meccaniche del legno
1.4. Durabilità e degrado del legno
1.4.1. Insetti
1.4.2. Funghi
1.4.3. Trattamenti preservanti

2. Il legno da costruzione
2.1. Lavorazione del legno
2.2. Tipi di legno per uso strutturale
2.3. Legno massiccio
2.4. Legno lamellare
2.5. Procedure di qualificazione e accettazione
2.5.1.Identificazione e rintracciabilità dei prodotti qualificati
2.5.2. Forniture e documentazione di accompagnamento
2.5.3.Prodotti provenienti dall'esterno

3. Inquadramento normativo
3.1. La normativa europea
3.2. La normativa italiana

4. Metodi di calcolo
4.1. Tensioni ammissibili
4.2. Stati limite
4.2.1. Stati Limite Ultimi (SLU)
4.2.2. Stati Limite di Esercizio (SLE)

5. Azioni e carichi sulle costruzioni
5.1. La classificazione delle azioni
5.2. La caratterizzazione delle azioni elementari
5.3. Le combinazioni delle azioni
5.4. Le azioni permanenti
5.5. I carichi permanenti non strutturali
5.6. I carichi variabili

6. Azione della neve
6.1. Coefficiente di forma per le coperture
6.1.1. Copertura ad una falda
6.1.2. Copertura a due falde
6.2. Coefficiente di esposizione
6.3. Valore caratteristico del carico della neve al suolo

7. Azione del vento
7.1. Velocità di riferimento
7.2. Pressione del vento
7.3. Azione tangenziale del vento
7.4. Pressione cinetica di riferimento
7.5. Coefficiente di esposizione

8. Costruzioni in legno: aspetti tecnici
8.1. Valutazione della sicurezza
8.2. Analisi strutturale
8.3. Azioni e loro combinazioni
8.4. Classi di durata del carico
8.5. Classi di servizio
8.6. Resistenza di calcolo
8.7. Collegamenti
8.8. Elementi strutturali
8.9. Sistemi strutturali
8.10. Robustezza
8.11. Durabilità
8.12. Regole per l'esecuzione
8.13. Controlli e prove di carico

9. Verifiche agli Stati Limite
9.1. Verifiche agli Stati Limite di Esercizio (SLE)
9.2. Verifiche agli Stati Limite Ultimi (SLU)
9.2.1. Verifiche di resistenza
9.2.2. Trazione parallela alla fibratura
9.2.3. Trazione perpendicolare alla fibratura
9.2.4. Compressione parallela alla fibratura
9.2.5. Compressione perpendicolare alla fibratura
9.2.6. Compressione inclinata rispetto alla fibratura
9.2.7. Flessione
9.2.8. Tensoflessione
9.2.9. Pressoflessione
9.2.10. Taglio
9.2.11. Torsione
9.2.12. Taglio e Torsione
9.3. Verifiche di stabilità
9.3.1. Elementi inflessi (instabilità di trave)
9.3.2. Elementi compressi (instabilità di colonna)

10. Verifiche di resistenza al fuoco
10.1. Resistenza al fuoco
10.2. Calcolo del carico incendio
10.3. Scenari e incendi convenzionali di progetto
10.4. Criteri di progettazione degli elementi strutturali resistenti al fuoco
10.5. Metodo della sezione ridotta
10.6. Verifiche di resistenza al fuoco
10.7. Unioni e collegamenti esposti al fuoco

11. Costruzioni in legno in zona sismica
11.1. Aspetti concettuali della progettazione
11.2. Materiali e proprietà delle zone dissipative
11.3. Tipologie strutturali e fattori di struttura
11.4. Analisi strutturale
11.5. Disposizioni costruttive
11.5.1. Disposizioni costruttive per i collegamenti
11.5.2. Disposizioni costruttive per gli impalcati
11.6. Verifiche di sicurezza
11.7. Regole di dettaglio
11.7.1. Disposizioni costruttive per i collegamenti
11.7.2. Disposizioni costruttive per gli impalcati

12. Consolidamento e restauro degli orizzontamenti
12.1. Consolidamento di travi e solai in legno
12.2. Verifica di solai misti legno e calcestruzzo

13. Solai in legno
13.1. La modellazione strutturale

14. Installazione del software "PreWood - Solai e Coperture in legno"
14.1. Introduzione
14.2. Requisiti minimi hardware e software
14.3. Download del software e richiesta della password di attivazione
14.4. Installazione e attivazione del software

15. Manuale d'uso del software "PreWood - Solai e Coperture in legno"
15.1. Solai e coperture in legno
15.2. Apri file
15.3. Salva file
15.4. Dati Generali
15.5. Scelta del materiale
15.6. Analisi dei carichi
15.7. Combinazioni di carico
15.8. Visualizza le Verifiche SLU ed SLE
15.9. Visualizza le Verifiche al fuoco
15.10. Visualizza il computo dei materiali utilizzati
15.11. Genera la relazione di calcolo
15.12. Informazioni

16. Esempio di calcolo effettuato con PreWood

17. Esempio di relazione di calcolo di una copertura inclinata in legno lamellare elaborata mediante il software PreWood

18. Tabelle delle classi di resistenza dei materiali
18.1. Classi di resistenza per legno massiccio di conifera e pioppo
18.2. Classi di resistenza per legno massiccio di latifoglia
18.3. Classi di resistenza per legno lamellare incollato di conifera
18.4. Classi di resistenza per specie legnose di provenienza italiana

CHI HA ACQUISTATO QUESTO HA COMPRATO ANCHE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa