Edilizia funeraria

Francesco Marino

Edilizia funeraria
Editore: Maggioli
ISBN: 88-387-8342-5
Formato: 21 x 29,7 cm | 234 Pagine
Edizione: giugno 2014
ORDINARIA
GRATUITA
CORRIERE
5.00 €
Progettazione, normativa, esempi

Il presente testo si prefigge lo scopo di guidare i progettisti tecnici nella conoscenza e nella disamina dei vincoli normativi e di quanto occorre per operare con costruzioni all'interno dei cimiteri, perciò nelle forme di "rappresentazione della memoria" nelle architetture e strutture.
Introducono il volume cenni di storia, arte e architettura delle sepolture, per capire l'evoluzione storica di questa parte delle costruzioni, con le relative credenze religiose, problematiche, simbologia e arte in questo settore, necessarie per poter sviluppare, nel progettista strutturale e/o architettonico, una fantasia tecnica e pratica nell'affrontare le possibili commesse di edilizia funeraria. Queste informazioni inoltre potranno fornire spunti, riflessioni, suggestioni e idee per il rilievo, il disegno e il ripristino, il consolidamento e la riqualificazione delle architetture esistenti.
Viene esaminata inoltre la normativa che regola e pianifica il settore dei cimiteri e tutte le attività connesse, in modo da conoscere i vincoli e la regola dell'arte per la progettazione dei luoghi e dei monumenti funebri.
Sono descritte varie tipologie di ambienti cimiteriali con il verde, le architetture e le opere edili che vi si trovano o che si possono progettare e costruire.
Numerose tavole illustrano come si realizzano e si articolano a regola d'arte le opere progettuali di edilizia funeraria.

Francesco Marino, si è laureato in Ingegneria Civile per la Difesa del Suolo e la Pianificazione Territoriale all'Università della Calabria. Si è occupato di edilizia cimiteriale dalla fine degli anni '80 collaborando con studi d'ingegneria, architettura e imprese di costruzioni del settore. Negli ultimi anni ha condotto studi su chiese antiche di vari periodi dal paleocristiano al 1800.