Un luogo chiamato stadio

Antonio Marchesi

SPESSO LO ACQUISTANO CON

Un luogo chiamato stadio 15.00 €
Barriere architettoniche 38.00 €
Progettare il retail 29.90 €

Totale:

Acquistandoli insieme risparmierai

AGGIUNGI AL CARRELLO

DESCRIZIONE

I teatri dello sport tra divertimento, aspetti sociali, tecnologia e business

Questo lavoro si pone l’obiettivo di esplorare il tema stadio attraverso l’analisi della struttura e dell’attività di circa 55 siti a livello mondiale e di illustrare sinteticamente i paradigmi che guidano le valutazioni strategiche che stanno alla base del concept di un nuovo impianto. Pensieri in libertà e senza pretesa di indicare modelli; infatti ogni realtà è totalmente diversa da un’altra e non esistono formule o stereotipi da copiare o suggerire. Lo scopo del lavoro è quello di stimolare curiosità, parlare del tema, riflettere sul perché delle differenze e stimolare nuove idee.

Inizia in Deloitte, una delle primarie multinazionali della revisione e consulenza, dove  diventa Partner nel 1978. Da questo momento si occupa del coordinamento e della gestione di importanti progetti del portafoglio Deloitte. Dirige, dal 1979 al  1986,  l’ufficio di Roma e successivamente quello di Milano, facendo nel contempo parte del team internazionale che ridisegna le strategie globali del Gruppo internazionale. Dal 1999, pur mantenendo la tradizionale operatività, sviluppa un nuovo segmento di business e diventa pertanto responsabile nazionale per le attività advisory, strategia, gestione e controllo nel settore Sport. In meno di due anni lo porta ad annoverare importanti clienti come il Ministero dell’Economia per la Riforma CONI, il Milan, la Juventus,  la Lega Calcio, la UEFA, la FIGC e numerosi altri. Nel giugno 2004 lascia Deloitte per una attività propria e di docenza. Insegna per quasi un decennio Management dello Sport presso il Dipartimento di Economia Aziendale dell‘ Università di Torino, è membro del Comitato scientifico del Master Strategie per il Business dello Sport dell’Università Cà Foscari – Gruppo Benetton, dove insegna Sport management ed è guest speaker al Master FIFA. Si occupa di consulenza per la FIGC nell’ ambito della preparazione del Manuale Licenze UEFA Versione 2.0 e per la Lega Calcio in merito ai criteri di ammissione ai campionati. Presiede la Commissione “Calcio d’elite” durante gli Stati Generali del calcio “Progetti, riforme, valori: le nuove sfide per il calcio italiano” organizzato dalla FIGC nel 2006, ed è autore di numerose pubblicazioni in tema di management sportivo, tra cui il rapporto annuale sul calcio italiano, Negli ultimi anni è stato advisor e membro del CdA di AC Milan. Attualmente è Vice Presidente di SG+ Sport Advisor.

CHI HA ACQUISTATO QUESTO HA COMPRATO ANCHE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa