Guida tecnica al recupero e riuso dei materiali da costruzione

Alessandro Rizzotti

DESCRIZIONE

La riduzione delle risorse naturali, unitamente alla crescita della popolazione mondiale e agli effetti del riscaldamento globale rappresenta il rebus che l’uomo si trova oggi ad affrontare e cercare di risolvere.

Questa guida dedicata agli aspetti applicativi dell’economia circolare nel settore delle costruzioni propone una soluzione del problema della gestione e uso dei materiali attraverso il loro recupero, riutilizzo e/o riciclaggio degli stessi, originariamente previsti nel progetto e contenuti nelle strutture edilizie.

La guida é dedicata a progetti di rinnovo e trasformazione di medie e grandi dimensioni. È indirizzata all’insieme degli attori partecipanti ad un progetto di costruzione, di ristrutturazione, trasformazione o demolizione di un edificio: progettisti, imprese di costruzione e committenti.

L’opera affronta approfonditamente il ciclo di vita dei materiali da costruzione e contiene l’analisi dei costi. Vengono presi in considerazione tutti gli elementi del problema: dalla integrazione nei progetti all’inserimento dei materiali di recupero nei capitolati, fino al controllo durante le attività di cantiere.

Il manuale è arricchito da un’ampia serie di schede prodotto (strutture in ferro e acciaio, legno strutturale, calcestruzzo e muratura, rivestimenti interni ed esterni, coperture, ecc.), che analizzano le possibilità di recupero e riutilizzo nell’ambito edile all’interno della logica di economia circolare.

Nella guida:
• Schede dei materiali edili idonei a recupero e riuso
• Schede di montaggio e smontaggio
• Materiali edili e LCA
• Procedure e buone pratiche di progettazione e di cantiere

Autore
Alessandro Rizzotti
, ingegnere con master in bioclimatica; svolge come libero professionista attività di consulenza nell’ambito applicativo dell’economia circolare nel settore delle costruzioni. Titolare dello Studio Sistemi Sostenibili, ha partecipato alla redazione del piano di “Transition Energétique” del Governo francese ed è consulente dei grandi atelier francesi di architettura.

CHI HA ACQUISTATO QUESTO HA COMPRATO ANCHE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa