TRATTAMENTO FISCALE

05/10/2005

2.988 volte
L'Agenzia delle Entrate, con la risoluzione n. 133 del 26.9.2005, ha fornito chiarimenti in merito alla corretta imputazione come ricavi d'esercizio dei corrispettivi derivanti dall'esecuzione di lavori pubblici precisando che i corrispettivi percepiti per l'esecuzione in appalto di lavori pubblici risultano ricavi imponibili già a conclusione del procedimento di emissione del certificato di collaudo provvisorio. © Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa