EUROCODICE 2

13/12/2005

2.350 volte
Lo scorso 24 novembre UNI ha pubblicato la versione italiana dell'Eurocodice 2 riguardante la progettazione delle strutture di calcestruzzo. E' una norma fondamentale per il mondo delle costruzioni, elaborata dal CEN (Comitato Europeo di Normazione) su specifico mandato della Commissione Europea, che fornisce le regole di calcolo per la progettazione delle strutture di calcestruzzo (edifici e opere di ingegneria civile) e dei relativi elementi strutturali, nonché le regole per la verifica di conformità dei prodotti strutturali ai Requisiti Essenziali n. 1 (resistenza meccanica e stabilità) della direttiva 89/106 sui prodotti da costruzione. Si basa su solide basi scientifiche, rappresenta il risultato del trasferimento allo stato dell'arte delle conoscenze acquisite con la ricerca in campo strutturale e sancisce dunque la convergenza scientifica e tecnica delle numerose tradizioni e pratiche progettuali dei 25 Paesi dell'Unione Europea. Con la Raccomandazione 11 dicembre 2003, la Commissione Europea ha raccomandato il recepimento degli Eurocodici negli ordinamenti legislativi nazionali, al fine di agevolare la libera prestazione di servizi d'ingegneria edile e di architettura e creare le condizioni per un sistema armonizzato di regole generali, e ha ricordato il loro utilizzo obbligatorio da parte degli enti appaltanti quando descrivono le caratteristiche tecniche, ai sensi delle disposizioni comunitarie vigenti in materia di appalti pubblici. © Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

PARTECIPA PER PRIMO ALLA DISCUSSIONE
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa