CONCORSI DI PROGETTAZIONE

18/04/2006

3.414 volte
Con gli articoli 99, 100 e 101 del nuovo Codice vengono riprodotti gli articoli 66, 67 e 68 della direttova 2004/18/CE e dell’articolo 62 della direttiva 2004/17/CE tenendo conto, però di quanto previsto all’articolo 59, commi, 3, 4 e 5 del DPR n. 554/1999.

Viene precisato che i concorsi di progettazione sono indetti:

  1. dalle amministrazioni aggiudicatrici designate nell'allegato IV come autorità governative centrali, a partire da una soglia pari o superiore a 137.000 euro;
  2. dalle stazioni appaltanti non designate nell'allegato IV, a partire da una soglia pari o superiore a 211.000 euro;
  3. da tutte le stazioni appaltanti, a partire da una soglia pari o superiore a 211.000 euro quando i concorsi di progettazione hanno per oggetto servizi della categoria 8 dell'allegato II A, servizi di telecomunicazioni della categoria 5, le cui voci nel CPV corrispondono ai numeri di riferimento 7524, 7525 e 7526 della CPC, o servizi elencati nell'allegato II B.
Così come previsto già all’articolo 59, commi 3, 4 e 5 del DPR n. 554/1999:
  • nei concorsi di progettazione relativi al settore dei lavori pubblici sono richiesti esclusivamente progetti o piani con livello di approfondimento pari a quello di un progetto preliminare;
  • l’ammontare del premio da assegnare al vincitore e delle somme da assegnare agli altri progetti ritenuti meritevoli, a titolo di rimborso spese, sono stabiliti dal regolamento;
  • con il pagamento del premio le stazioni appaltanti acquistano la proprietà del progetto vincitore. Al vincitore del concorso, se in possesso dei requisiti previsti dal bando, possono essere affidati con procedura negoziata senza bando i successivi livelli di progettazione. Tale possibilità e il relativo corrispettivo devono essere stabiliti nel bando.
Con l’articolo 101, che riproduce l’art. 66 direttiva 2004/18, sono anche fissati i requisiti soggettivi di partecipazione tenendo conto della parallela disciplina per l’affidamento degli incarichi di progettazione. © Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa