NUOVA GUIDA AGENZIA DELLE ENTRATE

23/05/2006

3.340 volte
L’Agenzia delle Entrate ha reso disponibile la guida "Le agevolazioni Irpef per le ristrutturazioni edilizie" nella nuova versione aggiornata con le novità introdotte dalla legge finanziaria 2006.
Tra le principali novità ricordiamo l’aumento della percentuale di detrazione d’imposta che passa dal 36% (prevista per le spese di ristrutturazione sostenute fino al 31 dicembre 2005) al 41%. Non è stata, invece, prorogata l’applicazione dell’aliquota Iva agevolata del 10% per le prestazioni di servizi relative agli interventi di recupero edilizio di manutenzione ordinaria e straordinaria realizzati sugli immobili a prevalente destinazione abitativa privata che ritorna pertanto all’aliquota del 20%.

E’ stato mantenuto il limite massimo di 48.000 euro di spesa sul quale calcolare la detrazione per i lavori svolti

Vengono, poi, illustrati anche alcuni esempi ed anche la procedura da seguire per fruire della detrazione Irpef.

Nella guida troviamo indicazioni relative a:

LA DETRAZIONE IRPEF PER LE SPESE DI RISTRUTTURAZIONE
  1. Chi può fruire della detrazione
  2. Per quali lavori spettano le agevolazioni
  3. Cosa deve fare chi ristruttura per fruire della detrazione
  4. Come si può perdere la detrazione
  5. Se cambia il possesso
LA DETRAZIONE IRPEF PER GLI ACQUIRENTI E GLI ASSEGNATARI DI IMMOBILI RISTRUTTURATI

LA DETRAZIONE IRPEF DEL 19% SUGLI INTERESSI PASSIVI I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE
  1. Sulle singole unità abitative
  2. Gli interventi sulle parti condominiali
© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa