NUOVA SCADENZA DEI BANDI AL 31 AGOSTO

28/06/2006

3.001 volte
Il Ministro dello Sviluppo Economico Pierluigi Bersani, con un decreto del 23 giugno scorso ha prorogato al 31 agosto prossimo la scadenza dei bandi per l'accesso alle agevolazioni alle attività produttive nelle aree sottoutilizzate di cui alla legge n. 488/92, che inizialmente era stata fissata dai decreti del 23 marzo 2006 e del 7 aprile 2006 al 31 luglio 2006.
La nuova scadenza, ovviamente, riguarda tutti i bandi del 2006, cioè quelli dei settori "industria", "turismo" e "commercio" e il bando riservato alle "imprese artigiane".

La nuova scadenza nasce dal compromesso di dover chiudere non troppo tardi i primi bandi successivi alla riforma della legge n. 488/1992 e l’esigenza di avere un congruo margine di tempo per concludere il procedimento relativo alla stipula della convenzione tra Cassa depositi e prestiti e i soggetti abilitati all'istruttoria del finanziamento agevolato poiché senza tale convenzione nasce l'impossibilità per le banche che concedono il finanziamento ordinario di adottare le relative delibere e quindi l'impossibilità per le imprese di allegare alle domande tali delibere.

Il Ministro con la proroga al 31 agosto prossimo ha tenuto anche conto dell’esigenza di concludere il procedimento per la concessione delle agevolazioni entro il 2006, come previsto dall’autorizzazione del regime di aiuto della legge n. 488/1992 da parte della Commissione europea.
Il decreto non è stato ancora pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale. © Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

PARTECIPA PER PRIMO ALLA DISCUSSIONE
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa