PRIMI CHIARIMENTI DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE

09/08/2006

8.648 volte
L’agenzia delle Entrate interviene con la circolare n. 28 del 4 agosto scorso con i primi chiarimenti sul Decreto-legge n. 223/2006.
Nella citata circolare, in164 pagine, vengono trattati i seguenti argomenti:
  • 1) somministrazione di alimenti e bevande nei locali da ballo – aliquota iva (art. 35, comma 1);
  • 2) accertamento valore nelle cessioni di immobili (art. 35, commi 2, 3, 4 e 23-bis);
  • 3) disciplina iva nel subappalto (art. 35, commi 5, 6, 6-bis e 6-ter);
  • 4) nuove fattispecie penali: omesso versamento iva dovuta in base alla dichiarazione ed indebita compensazione (art. 35, comma 7);
  • 5) revisione del regime fiscale di cessione dei fabbricati - rinvio (art. 35, commi da 8 a 10-sexies);
  • 6) trattamento fiscale dell’acquisto di veicoli a motore e delle relative spese (art. 35, comma 11);
  • 7) obblighi contabili esercenti arti e professioni (art. 35, comma 12 e 12-bis);
  • 8) società ed enti esterovestiti (art. 35, commi 13 e 14);
  • 9) società non operative (art. 35, commi 15 e 16);
  • 10) retrodatazione degli effetti fiscali delle fusioni e delle scissioni (art. 35, commi 17 e 18);
  • 11) agevolazioni in materia di ristrutturazioni edilizie (art. 35, commi 19, 20, 35-ter e 35-quater);
  • 12) trasferimenti immobiliari – disciplina ai fini dell’imposta di registro (art. 35, commi 21, 22 e 23);
  • 13) detrazione per oneri di intermediazione immobiliare (art. 35, comma 22-bis);
  • 14) rettifica di valore e di corrispettivo ai fini dell’imposta di registro (art. 35, comma 23-ter);
  • 15) attribuzioni e poteri degli uffici dell’agenzia delle entrate ai fini dell’imposta di registro (art. 35, comma 24);
  • 16) poteri degli agenti della riscossione (art. 35, commi 25, 26 e 26-bis);
  • 17) sanatoria concessionari della riscossione (art. 35, commi 26-ter e 26-quater);
  • 18) impugnabilità delle iscrizioni ipotecarie su immobili e dei provvedimenti di fermo amministrativo (art. 35, comma 26-quinquies );
  • 19) comunicazioni all’anagrafe tributaria (art. 35, comma 27);
  • 20) ritenute e contributi dovuti da appaltatori e subappaltatori (art. 35, commi da 28 a 34);
  • 21 invio telematico dei contratti relativi ai calciatori professionisti (art. 35, comma 35-bis);
  • 22) servizi di telefonia pubblica – elevazione aliquota iva (art. 36, comma 1);
  • 23) definizione di area fabbricabile (art. 36, comma 2);
  • 24) regime di esclusione dal reddito degli utili provenienti dai paesi a fiscalità privilegiata (art. 36, commi 3, 4 e 4-bis);
  • 25) ammortamento dei beni materiali - articolo 102 tuir (art. 36, commi 5, 6, 6-bis e 6-ter);
  • 26) indeducibilità ammortamento terreni (art. 36, commi 7 e 8);
  • 27) riporto perdite nella trasparenza fiscale (art. 36, commi 9 – 11);
  • 28) disposizione in materia di riporto illimitato delle perdite (art. 36, commi 12-14);
  • 29) abolizione aliquota agevolata per i trasferimenti di beni immobili in aree soggette a piani urbanistici particolareggiati (art. 36, comma 15);
  • 30) modifiche al regime di trasparenza delle società a responsabilità limitata a ristretta base proprietaria (art. 36, commi 16 e 17);
  • 31) minusvalenze derivanti dall’assegnazione ai soci -articolo 101 tuir (art. 36, commi 18 e 19);
  • 32) opere, forniture e servizi di durata ultrannuale -riforma (art. 36, commi 20 – 21);
  • 33) esclusione della no-tax area per i soggetti non residenti (art. 36, comma 22);
  • 34) incentivazione per l’esodo dei dipendenti – modifica agevolazione irpef (art. 36, comma 23);
  • 35) ritenuta a titolo di acconto per i redditi derivanti dall’assunzione di obblighi di fare, di non fare o permettere (art. 36, comma 24);
  • 36) riforma regime fiscale delle c.d. stock option (art. 36, commi 25, 25-bis e 26);
  • 37) perdite di lavoro autonomo e di imprese minori – revisione regime fiscale (art. 36, commi 27 e 28);
  • 38) reddito di lavoro autonomo - plusvalenze e minusvalenze – cessione clientela – spese sostenute dal committente (art. 36, comma 29);
  • 39) credito per imposte su redditi di lavoro dipendente all’estero (art. 36, comma 30);
  • 40) Campione d’Italia (art. 36, comma 31);
  • 41) sospensione dei versamenti per pubbliche calamita’ (art. 36, commi 32 e 33);
  • 42) acconti ires ed irap per l’anno 2006 (art. 36, comma 34);
  • 43) norma di interpretazione autentica sulla qualificazione dei proventi illeciti (art. 35, comma 34-bis);
  • 44) misure urgenti per il contrasto del lavoro nero e per la promozione della sicurezza nei luoghi di lavoro (art. 36-bis, comma 7 e 8);
  • 45) attribuzione della qualifica di sostituto d’imposta al curatore fallimentare e al commissario liquidatore (art. 37, comma 1);
  • 46) accertamento sulla base degli studi di settore (art. 37, commi 2 e 3);
  • 47) comunicazione all’anagrafe tributaria (art. 37, commi 4 e 5);
  • 48) violazione degli obblighi degli operatori finanziari (art. 37, comma 6);
  • 49) poteri dell’anagrafe tributaria (art. 37, comma 7);
  • 50) elenco dei clienti e dei fornitori (art. 37, commi 8 e 9);
  • 51) modifica dei termini e delle modalità di trasmissione delle dichiarazioni e dei termini di versamento (art. 37, commi 10, 11, 12, 13, 14, 53, 54 e 55);
  • 52) franchigia iva per contribuenti minimi (art. 37, commi da 15 a 17);
  • 53) disposizioni in materia di attribuzione del numero di partita iva (art. 37, commi 18, 19 e 20);
  • 54) comunicazione dati delle imprese da parte delle camere di commercio, industria, artigianato ed agricoltura (art. 37, commi 21, 21-bis, 22 e 23);
  • 55) termini di decadenza dell’accertamento (art. 37, commi da 24 a 26);
  • 56) modifiche alla disciplina delle notificazioni degli atti tributari nonché alla disciplina delle comunicazioni e notificazioni degli atti processuali (art. 37, comma 27 e 28);
  • 57) poteri istruttori della guardia di finanza. sanzioni (art. 37, commi 29 e 30);
  • 58) comunicazioni di violazioni tributarie (art. 37, comma 31);
  • 59) poteri degli uffici in materia di accertamento (art. 37, comma 32);
  • 60) comunicazione telematica dei corrispettivi (art. 37, commi da 33 a 37);
  • 61) plusvalenze derivanti da cessioni di immobili oggetto di donazioni (art. 37, commi 38 e 39);
  • 62) notifica cartelle di pagamento e tassazione indennita’ di fine rapporto (art. 37, commi da 40 a 43);
  • 63) notifica delle cartelle di pagamento conseguenti ai condoni (art. 37, comma 44);
  • 64) ammortamento dei beni immateriali - articolo 103 tuir (art. 37, commi 45 – 46);
  • 65) spese relative a studi e ricerche (art. 37, commi 47 e 48);
  • 66) versamenti dovuti dai titolari di partita iva (art. 37, comma 49);
  • 67) rimborso tributi - esclusione dell’anatocismo (art. 37, comma 50);
  • 68) programmazione fiscale concordata (art. 37, comma 51);
  • 69) atti e contratti stipulati o posti in essere nel giorno di pubblicazione del decreto (art. 40-bis).
© Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

PARTECIPA PER PRIMO ALLA DISCUSSIONE
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa