ABBATTIMENTO DI OPERE EDILIZIE ABUSIVE

28/02/2007

1.862 volte
La Regione Campania, con decreti dirigenziali del competente Settore Urbanistica dell'Assessorato al Governo del Territorio (pubblicati sul BURC numero 12 del 26/02/2007) ha approvato i bandi di gara per l'appalto dei lavori di demolizione di opere edilizie abusive e il ripristino dello stato dei luoghi in tutte le province della Campania.
Agli interventi di abbattimento e ripristino ambientale sono destinati un milione di euro per la Provincia di Napoli, e 1,6 milioni di euro per le altre quattro province regionali. I finanziamenti sono a carico dell'apposito "fondo di rotazione", istituito con legge finanziaria regionale 15/2002, per la riqualificazione di beni tutelati e il contrasto all'abusivismo edilizio.

A valere sullo stesso "fondo di rotazione" regionale sono inoltre stanziati altri cinquecentomila euro destinati ai Comuni che non sono in grado di finanziare interamente gli interventi di demolizione degli immobili abusivi e il ripristino dello stato dei luoghi. Le domande di accesso ai fondi dovranno pervenire al Servizio Antiabusivismo, Settore Urbanistica della Regione Campania, entro trenta giorni dalla pubblicazione sul BURC del bando pubblico, recante i requisiti di ammissione e di valutazione ai fini della formazione della graduatoria per l'erogazione dei contributi.



a cura di URP Regione Campania
© Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

PARTECIPA PER PRIMO ALLA DISCUSSIONE
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa