DICEMBRE 2006: FORTE CONTRAZIONE

01/02/2007

1.650 volte
Il dicembre scorso l’Osservatorio Nazionale del Project Financing promosso da Ministero dell’Economia e delle Finanze, Unità Tecnica Finanza di Progetto - CIPE, Unioncamere e Camera di Commercio di Roma e realizzato da AeT in collaborazione con Cresme e Tecnocamere ha pubblicato la sintesi del mese di dicembre 2006 relativa ai lavori in Partenariato Pubblico Privato.
Secondo i dati forniti dall’ Osservatorio Nazionale Project Financing elaborati dal Cresme per AeT si segnala che nel mese di dicembre 2006 gli avvisi per la realizzazione di interventi con finanziamento pubblico-privato indetti nell’intero territorio nazionale sono stati 75 per un volume d’affari di 95 milioni di euro.
Da un’attenta analisi si è evidenziato una forte contrazione sia nel numero di avvisi indetti nell’intero territorio nazionale che nel volume d’affari rispetto al mese di novembre 2006 ma anche rispetto al mese di dicembre dello scorso anno. Rispetto a novembre 2006 si assiste ad una riduzione del 29% nel numero di avvisi e del 76% sul volume d’affari, situazione altrettanto negativa se si mettono a confronto i dati di dicembre 2006 con i dati di dicembre 2005 dove si evidenzia una riduzione del 48% nel numero di avvisi e del 86% sul volume d’affari.
IMPORTO NUMERO
Selezione di proposte 8 30.004.681
Gare di concessione di Costruzione e Gestione (CG) su proposta del promotore 2 7.326.220
Gare di concessione di CG su proposta della stazione appaltante 20 32.942.904
Gare di concessione di servizi 39 16.038.135
Altre gare di PPP 6 8.692.660
TOTALE 75 95.004.600
Project Financing A Dicembre le iniziative di PF avviate sono state 10, di cui 8 relative alla fase di selezione di proposte e 2 alla gara di concessione di costruzione e gestione su proposta del promotore.
Il volume d’affari è stato pari a 37,3 milioni, di cui 30 milioni relativamente alla fase 1 e 7,3 milioni alla fase 2 della procedura. Sia rispetto allo stesso mese del 2005 che al mese di Novembre 2006 le iniziative di PF risultano in notevole contrazione. Nel primo caso si registrano 17 unità e circa 200 milioni in meno, ma soprattutto nel secondo si riscontrano differenze pari a 36 unità e 589 milioni. Concessioni e altre procedure A Novembre 2006 le concessioni e le altre procedure di coinvolgimento di capitale privato sono state 65, di cui 20 per costruzione e gestione su proposta della stazione appaltante, 39 per la gestione di servizi pubblici e 6 altre procedure. Il volume d’affari attivato è stato pari a 57,7 milioni, di cui 32,9 milioni per le concessioni di costruzione e gestione su proposta della stazione appaltante.
Per quanto riguarda le concessioni di costruzione e gestione su proposta della stazione appaltante, i dati di Dicembre evidenziano, rispetto allo stesso mese del 2005, dinamiche opposte per numero e importo: il numero cresce di 2 unità, al contrario la spesa si contrae di 76,5 milioni. Il confronto con Novembre 2006, invece, mostra la stabilità del numero, su 20 interventi, e la crescita dell’investimento che guadagna 9,6 milioni. Le concessioni di servizi censite a Dicembre 2006 sono state 39 per un valore di 16 milioni, riferito a 30 gare di importo noto. Dal punto di vista delle dinamiche, questa forma di partenariato pubblico-privato, mostra un trend complessivamente positivo rispetto al precedente mese di Novembre mentre tutto negativo è il bilancio rispetto allo stesso mese di un anno fa. Nel primo caso si sale da 35 a 39 progetti e da 14,4 a 16 milioni; nel secondo caso invece il ridimensionamento è del 19% per il numero e del 67% per l’investimento. A Dicembre il mercato delle altre gare di PPP è rappresentato da 6 gare per una spesa complessiva di 8,7 milioni di cui il 92%, 8 milioni, per la manifestazione d'interesse per la sottoscrizione del 51% del capitale sociale di So.A.Co. Spa, società per la gestione dell'aeroporto di Comiso (Rg) promossa dalla stessa società. In termini di dinamiche i segni sono negativi per il numero e positivi per l’investimento, sia quando il confronto è effettuato con Novembre 2006 che con Dicembre 2005. Nel primo caso si contano 36 gare in meno e 6,3 milioni in più, nel secondo il numero si contrae del 54% mentre la spesa si accresce del 4.521%, era di soli 188,1 mila euro l’investimento un anno fa.

© Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

PARTECIPA PER PRIMO ALLA DISCUSSIONE
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa