VAL D’AGRI: RIQUALIFICAZIONE URBANA TEMATICA DEL

08/03/2007

2.562 volte
Il Comune di San Martino d’Agri (Pz) bandisce un concorso d’idee, in relazione a:
La riqualificazione urbana tematica del centro storico di San Martino D’Agri (Pz) – “Dal Convento alla Piazza” - Interventi di riqualificazione ed arredo urbano Gli elaborati dovranno consegnati entro il 30 aprile 2007.


Scopo del concorso di idee
Lo scopo del concorso è quello di mettere a confronto idee per individuare la soluzione che garantisca il migliore e più coerente inserimento dell’opera nel contesto culturale e storico dell’area, attraverso l’acquisizione di proposte progettuali, tecniche, economiche e culturali al fine di valorizzare e dare riconoscibilità ed identità alla zona del Centro Storico di San Martino d’Agri individuata come percorso “Dal Convento alla Piazza”.

Modalità, contenuti e termine della domanda di partecipazione al concorso
Il plico contenente gli elaborati riposti in due buste contraddistinte con le lettere A e B dovrà pervenire presso il Municipio, Via Mercato 43 San Martino d’Agri (PZ) – Ufficio Programma P.O. Val d’Agri – Responsabile dott.ssa Filomena RUSSO, tassativamente entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 30/04/2007 pena esclusione e dovrà indicare all’esterno da dicitura “CONCORSO DI IDEE: LA RIQUALIFICAZIONE URBANA TEMATICA DEL CENTRO STORICO DI SAN MARTINO D’AGRI (Pz) – Dal Convento alla Piazza”.

Il plico sigillato dovrà contenere: A. Una busta opaca sigillata con ceralacca contenente l’idea progettuale, all’esterno della quale sarà riportato unicamente la scritta: PROPOSTA PROGETTUALE; tale proposta dovrà essere illustrata attraverso i seguenti elaborati di progetto:
  • Relazione Descrittiva (max 6 cartelle formato A4), compresa di copertina, dovrà illustrare i criteri guida delle scelte progettuali in relazione agli obiettivi previsti dal bando e alle caratteristiche dell’intervento e potrà contenere immagini e schemi grafici dell’ideazione;
  • Max n°3 Tavole nel formato UNI A1, contenenti rappresentazioni planimetriche e grafiche e quant’altro utile a rappresentare l’idea progettuale.
  • Una relazione tecno-economica (max 4 cartelle formato A4) che illustri i costi di massima dell’intervento espressi in macro-tipologie di spesa indicative delle dimensioni economiche della proposta progettuale; l’importo complessivo delle previsioni progettuali dovrà essere contenuto, pena esclusione, entro il limite di € 700.000.
B. Una busta opaca sigillata con ceralacca, pena esclusione dal concorso, con scritto DOCUMENTI, contenente:
  • Domanda di partecipazione del progettista e del gruppo di progettazione in formato A4 con indicata la qualifica dei singoli componenti.
  • Dichiarazione sottoscritta da tutti i componenti il gruppo, inclusi eventuali consulenti e/o collaboratori, attestante la designazione del capogruppo, che verrà considerato l’unico referente nei confronti dell’Ente Banditore.
  • Dichiarazione sottoscritta da tutti i componenti il gruppo, inclusi eventuali consulenti e/o collaboratori, attestante il rispetto della condizioni di cui al punto 2.7.
  • Autorizzazione ad esporre il progetto e a citare i nomi dei progettisti e degli eventuali consulenti e collaboratori.
  • Dichiarazione di iscrizione all’ordine professionale di appartenenza, sottoscritta dal capogruppo.
  • Modulo di autorizzazione per il trattamento del dati personali ai sensi del D. Leg. 196/2003.
Assegnazione di premi
  • I PREMIO € 3.000,00 (Euro tremila/00)
  • II PREMIO € 2.000,00 (Euro duemila/00)
  • III PREMIO € 1.000,00 (Euro mille/00)
Ente banditore
Comune di San Martino D’Agri
Tel. e fax (+39) 0973 834020
comunesanmartino@rete.basilicata.it
Responsabile del procedimento
Dott.ssa Filomena Russo
Tel. e fax (+39) 0973 834020
comune.sanmartino@rete.basilicata.it
Ufficio informazioni

© Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

PARTECIPA PER PRIMO ALLA DISCUSSIONE
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa