METODOLOGIE DI ANALISI DEI RISCHI

02/05/2007

2.743 volte
La complessità organizzativa e tecnologica che caratterizza, al giorno d’oggi, gli ambienti di lavoro si ripercuote inevitabilmente sul processo di valutazione dei rischi cui potrebbero essere esposti i lavoratori. Di conseguenza, appare sempre più importante il ricorso ad approcci innovativi che consentano di condurre l’analisi attraverso un percorso sistematico, rigoroso e chiaro. In tale ottica può essere di estrema utilità la conoscenza delle principali metodologie per l’analisi di sicurezza sviluppate nel tempo in ambiti anche assai diversi tra loro ma accomunate da numerose analogie concettuali. Obiettivo del corso è quindi l’approfondimento degli aspetti generali e peculiari caratterizzanti tali metodologie e le possibili applicazioni di esse all’indagine e alla valutazione dei rischi nei vari luoghi di lavoro. Inoltre, poiché la scelta della metodologia di analisi più appropriata dipende da una serie di fattori, fra i quali l’ampiezza e la complessità del sistema oggetto di analisi, è necessaria la capacità di mettere a confronto metodologie differenti allo scopo di giungere a risultati del processo di valutazione che possano essere considerati universalmente attendibili. Esistono infatti metodologie applicabili solo a situazioni particolari o a parti del sistema considerato, per cui occorre a volte procedere con più tecniche contemporaneamente al fine di pervenire a un quadro di insieme più completo e corretto. Il corso è rivolto ai professionisti e ai formatori della sicurezza interessati ad approfondire i fondamenti metodologici dell’analisi di rischio e si concluderà con la discussione di alcuni esempi pratici.

Destinatari
Tutti coloro che svolgono attualmente o intendano svolgere i compiti di RSPP. Il corso verrà realizzato al raggiungimento del numero minimo di iscritti e le iscrizioni verranno accettate compatibilmente con il numero massimo dei posti disponibili.
Il percorso formativo è caratterizzato da una metodologia didattica fortemente interattiva e applicativa che prevede il ricorso ad esercitazioni, simulazioni, test, problem solving che consentiranno di monitorare e verificare l’apprendimento.

Attestato
Al termine del corso verrà consegnato l’Attestato individuale ad ogni partecipante, riconosciuto da Aifos. Per il conseguimento dell’Attestato è necessaria una presenza pari al 90% del monte ore del corso.

Sede di svolgimento: Centro di Formazione Aifos – Regionale Lazio “626 - School srl – Centro di Formazione per la Sicurezza “ CASTELGANDOLFO ( ROMA ) HOTEL VILLA DEGLI ANGELI
Durata: Corso Residenziale di 16 ore, 4 moduli di 4 ore ciascuno
Data ed Orari: 11/12 Maggio 2007, inizio dei lavori ore 9,30
Data Organizzazione: Il ciclo di lezioni si articola in 2 giornate e in 4 moduli di 4 ore ciascuno, per un totale di 12 ore complessive. Il primo giorno saranno esposti e discussi gli aspetti teorici delle principali metodologie per l’analisi di rischio; il secondo giorno sarà dedicato all’approfondimento mediante esempi di risk analysis applicata a contesti specifici, che richiederanno la partecipazione attiva dei discenti.

Quota di iscrizione
La quota è di euro 625,00 (+IVA 20%) ALL INCLUSIVE. Nella quota sono comprese tutte le spese per il soggiorno relative alle 2 giornate di svolgimento del corso

A cura di Gianluca Oreto
© Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

PARTECIPA PER PRIMO ALLA DISCUSSIONE
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa