SECONDO PROGRAMMA ANNUALE DELLA SICUREZZA STRADALE: AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI

09/05/2007

4.763 volte
Pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n.61 del 26 aprile 2007 il bando per la realizzazione degli interventi del “secondo programma annuale di attuazione del Piano nazionale della Sicurezza stradale”.

Il bando prevede l’attribuzione agli Enti locali ubicati nel territorio della Regione Puglia, della somma di € 902.889,00 quale limite di impegno quindicennale per l’accensione di mutui finalizzati alla realizzazione degli interventi infrastrutturali relativi alla messa in sicurezza dei tratti urbani ed extraurbani a maggiore rischio di incidentalità, con particolare riferimento alla mobilità dell’utenza debole, anche mediante la manutenzione programmata della rete viaria e riqualificazione dei tratti urbani.

Possono accedere ai finanziamenti gli Enti locali proprietari, in forma singola o associata anche con la Provincia, delle strade territorialmente competenti.
Ogni Ente locale potrà presentare un solo progetto-programma organico e funzionale.
Nei casi di associazione di più Enti locali, la relativa domanda deve essere presentata dall’Ente capofila, e sottoscritta dagli altri Enti che assumono l’impegno.

Le richieste devono essere consegnate, secondo le modalità indicate nel bando e complete della documentazione prevista, entro le ore 12,00 del 25 giugno 2007 al seguente indirizzo:

Regione Puglia
Assessorato ai Trasporti e Vie di Comunicazione
Settore Integrato dei Trasporti
Ufficio Sicurezza Stradale e CReMSS
Via De Ruggiero 58, 70125, Bari.

Le informazioni di dettaglio possono essere richieste al responsabile del procedimento, presso il Settore Integrato dei Trasporti, via De Ruggiero, 58 Bari, d.ssa Patrizia Marzo – tel. 0805405618 - e-mail: p.marzo@regione.puglia.it.

a cura di URP Regione Puglia
© Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

PARTECIPA PER PRIMO ALLA DISCUSSIONE
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa