COMUNE DI PESARO: PROGETTAZIONE DEL PIANO PARTICOLAREGGIATO EX CARCERE MINORILE

19/06/2007

4.788 volte
È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Comunità Europea S 114 del 16 giugno 2007 il bando promosso dal Comune di Pesaro relativo al Concorso di progettazione in due gradi per la progettazione del parco pubblico, di edifici con destinazione residenziale e terziaria e del recupero della ex chiesa di S. Maria degli Angeli nell’ambito del piano particolareggiato “ex carcere minorile”.
La partecipazione al Concorso è aperta, ai sensi dell’art. 101, comma 2 del D. Lgs. 163/2006, agli Architetti e agli Ingegneri in forma singola o associata, regolarmente iscritti agli Albi dei rispettivi Ordini Professionali.

Il bando integrale sarà disponibile non appena verrà pubblicato ufficialmente anche sulla Gazzetta Ufficiale Italiana che avverrà nella settimana del 25/6.

Gli elaborati di progetto dovranno essere consegnati entro le ore 13,00 del 26 settembre 2007.

Assegnazione di premi
Al vincitore verrà assegnato un premio consistente nella liquidazione dell’onorario del progetto preliminare calcolato sull’importo presunto dell’intervento di cui all’art. 4, Euro 68 873,26. Allo stesso, la ditta proprietaria dell’area dovrà affidare, in caso di realizzazione, la progettazione esecutiva e definitiva del parco pubblico e della nuova edificazione residenziale e terziaria previsti nel Comparto n. 3, sempre che sia in possesso dei requisiti previsti dal presente bando.
Ai concorrenti classificati secondo e terzo verrà assegnato un premio rispettivamente di Euro 20 000 e di Euro 13 500.

Ente banditore
Comune di Pesaro
Servizio Urbanistica
Piazza del Popolo 1
Tel. 07 21 38 74 65
Fax 07 21 38 74 70
progettazione2@comune.pesaro.ps.it
www.comune.pesaro.pu.it
Responsabile del procedimento
arch. Nardo Goffi

Segreteria del concorso
Tel. 07 21 38 74 65 email progettazione2@comune.pesaro.ps.it.



© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa