IN ARRIVO RISORSE COMUNITARIE PER L'AMBIENTE, LA MOBILITÀ E LA RICERCA

17/09/2007

2.063 volte
Si è chiuso il negoziato con la Commissione Europea sul Por (Programma Operativo Regionale Competitività e Occupazione) cofinanziato dal Fesr (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale). Il documento è stato approvato dai servizi della Direzione Generale per le Regioni della Commissione europea e a breve sarà oggetto di decisione formale da parte dell’Ue, prevista entro la fine di settembre. Il Programma Operativo prevede, per il Lazio, un contributo complessivo di 743.512.676 euro, di cui 371.756.338 cofinanziati dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale. Alla ricerca, l’innovazione e il rafforzamento della base produttiva sono destinati 125 mln di euro; 94,5 mln di euro saranno utilizzati per la tutela dell’ambiente e la prevenzione dei rischi. Una parte di questi, circa 74 mln di euro, per la promozione dell’efficienza energetica e della produzioni di energie rinnovabili. Infine 136,5 mln di euro andranno ai progetti per la mobilità sostenibile integrata e il potenziamento delle infrastrutture regionali.

“Gli esiti del negoziato con l’Unione europea sono molto positivi”, commenta Luigi Nieri, assessore al Bilancio, programmazione economico-finanziaria e partecipazione della Regione Lazio. “Un risultato ottenuto – ricorda - grazie al prezioso lavoro svolto dal consiglio regionale e dalla direzione programmazione economica. E’ la prima volta che l’approvazione e l’attuazione del Por avvengono nell’anno stesso dell’avvio del programma. Questo può essere il fondamento per avviare nuove politiche ambientali nella Regione Lazio”.

Fonte: Regione Lazio © Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

PARTECIPA PER PRIMO ALLA DISCUSSIONE
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa