IL SOPRALLUOGO AI FINI DELLA FORMULAZIONE DELL'OFFERTA

07/09/2007

3.229 volte
L'autorità per la vigilanza sui contratti pubblici con Delibera n. 201/2007 ha evidenziato come il sopralluogo ai fini della formulazione dell'offerta, assuma un ruolo di rilevanza in quanto mira a rafforzare il coinvolgimento del futuro appaltatore nella valutazione della prestazione richiesta e della situazione dei luoghi, al fine di prevenire eccezioni e riserve o eventuali ostacoli incontrati nell'attività realizzativa dell'appalto.
In virtù di ciò le Pubbliche amministrazioni possono organizzare le visite di sopralluogo in piena autonomia nel rispetto di un duplice interesse:
  • garantire la riservatezza dell'impresa in uno dei momenti essenziali di valutazione dei luoghi ai fini della formulazione dell'offerta;
  • garantire l'efficienza e il buon andamento dell'azione amministrativa.
© Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

PARTECIPA PER PRIMO ALLA DISCUSSIONE
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa