SEMPLIFICATA LA PRODUZIONE DI ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI

19/11/2007

2.697 volte
Regole più semplici per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili. Nella riunione del 6 novembre scorso, l’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas ha approvato una delibera per facilitare il ritiro dell’energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili e da generazione distribuita, garantendo ai produttori maggiori certezze e procedure semplificate. La delibera disciplina le modalità e le condizioni economiche per il ritiro dedicato dell’energia elettrica al fine di consentire l’accesso indiretto al mercato elettrico secondo principi di semplicità procedurale, condizioni di certezza, trasparenza e non discriminazione.

Il provvedimento introduce una remunerazione minima garantita, a seconda della fonte utilizzata, per i piccoli impianti di produzione da rinnovabili (fino a 1 MW di potenza); si tratta di un sostegno aggiuntivo agli incentivi già previsti per questi impianti caratterizzati da costi di esercizio e manutenzione più elevati.

Per agevolare i produttori, è stato previsto, in particolare, che sia un solo soggetto centralizzato a ritirare l’energia prodotta, il Gestore del Sistema Elettrico GSE, che svolgerà il ruolo di intermediario commerciale sotto il controllo dell’Autorità. Finora il ritiro era invece gestito dalle varie imprese di distribuzione. Vengono inoltre stabilite procedure uniformi per tutti i produttori.

Le nuove regole semplificano le procedure di ritiro dell’energia, consentono una migliore programmazione della produzione e più efficaci meccanismi di controllo, contribuendo così ad agevolare un settore che assumerà sempre maggiore importanza anche alla luce degli obiettivi di produzione da fonte rinnovabile in campo europeo.

Il nuovo schema di ritiro dedicato sarà operativo dal 1 gennaio 2008. © Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa