NUOVO REGIME DI RITIRO DEDICATO DELL'ENERGIA ELETTRICA

27/11/2007

5.922 volte
Ai sensi di quanto previsto dalla Deliberazione AEEG n. 280/07, a decorrere dal 1 gennaio 2008 è abrogata la Deliberazione AEEG n. 34/05 nella parte in cui regola le modalità e le condizioni economiche per il ritiro dedicato dell'energia elettrica di cui al D.Lgs. n. 387/03 e alla Legge n. 239/04.

A decorrere dal 1° gennaio 2008 il ritiro di tale energia è regolato dalla Deliberazione AEEG n. 280/07 che individua nel Gestore dei Servizi Elettrici - GSE S.p.a il soggetto preposto al ritiro commerciale dell'energia.

I produttori intenzionati ad accedere al regime di ritiro dedicato devono stipulare una nuova convenzione per la cessione di energia elettrica con il Gestore dei Servizi Elettrici - GSE S.p.a. secondo le modalità e condizioni tecnico-economiche previste dalla Deliberazione AEEG n. 280/07.

Per l'attivazione del nuovo rapporto contrattuale, è necessario presentare specifica istanza di ritiro dedicato al Gestore dei Servizi Elettrici - GSE S.p.a. utilizzando a tale scopo esclusivamente il portale informatico predisposto dallo stesso GSE. Sul sito internet del GSE (www.gsel.it) nella sezione "Ritiro dedicato" è disponibile la Guida Operativa con le istruzioni da seguire per la presentazione dell'istanza e la successiva stipula della convenzione.

Per eventuali ulteriori informazioni sono a disposizione i seguenti numeri:
  • il numero 800.19.99.89 solo da telefono fisso (dal lunedì al venerdì, esclusi i festivi, dalle ore 9 alle ore 18)
  • il numero 06.8011.4300/4400 da telefono fisso o mobile (dal lunedì al venerdì, esclusi i festivi, dalle ore 9 alle ore 18)
  • l'indirizzo di posta elettronica ritirodedicato@gsel.it
  • il numero di fax 06.8011.2023.

Fonte: GSE

© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa