CANCELLAZIONI DELLE IPOTECHE A GARANZIA DI MUTUI: TRASMISSIONE TELEMATICA DELLA COMUNICAZIONE

13/11/2007

2.760 volte
Con la Circolare n. 12 dell’8 novembre scorso, l’Agenzia fornisce alcuni chiarimenti operativi in merito all’invio telematico delle comunicazioni di cancellazione delle ipoteche iscritte a garanzia dei mutui. Tale modalità di trasmissione agli Uffici provinciali dell’Agenzia da parte delle banche, delle società finanziarie e degli enti di previdenza, già prevista dal Provvedimento del Direttore dell’Agenzia del Territorio in data 9 ottobre 2007 (pubblicato nella G.U. del 13 ottobre u.s.), a decorrere dal 5 novembre 2007, è stata attivata in via sperimentale e facoltativa. Dal 1° marzo 2008 diventerà obbligatoria. In particolare nella suddetta circolare sono regolamentati i seguenti aspetti:
  • attività propedeutiche che il soggetto creditore deve svolgere ai fini della verifica, da parte dell’Ufficio dell’Agenzia competente, sulla effettiva provenienza della comunicazione (nomina dei “soggetti legittimati” e dei “soggetti abilitati” alla sottoscrizione ovvero alla trasmissione della comunicazione);
  • contenuto delle comunicazioni (secondo quanto indicato nelle specifiche tecniche di cui all’allegato “A” del Provvedimento 9 ottobre 2007);
  • trasmissione e ricezione delle comunicazioni (una volta predisposta la comunicazione, il soggetto abilitato provvede ad effettuare l’invio secondo le modalità tecniche previste nell’allegato al provvedimento citato);
  • esame delle comunicazioni (l’Ufficio provvede giornalmente a verificare le comunicazioni telematiche inviate e, nel caso di esito positivo dei controlli, le comunicazioni stesse vengono inserite nell’apposito registro per le cancellazioni delle relative ipoteche).
Fino all’entrata in vigore dell’obbligatorietà dell’invio telematico, le suddette comunicazioni possono essere presentate su supporto informatico, secondo quanto previsto nelle specifiche tecniche contenute nell’allegato “A” al provvedimento del 25 maggio 2007.

a cura di Ufficio stampa Agenzia del Territorio
© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa