LUCE: VISIONE ED ENERGIA

22/11/2007

2.454 volte
Si terrà a Padova il prossimo febbraio presso il Dipartimento di Fisica Tecnica di Via Venezia 1, e con la collaborazione del Dipartimento di Ingegneria Elettrica (DIE) dell’Università degli Studi di Padova e l’Istituto Universitario di Architettura di Venezia (IAV) il corso monografico dal titolo Luce: visione ed energia.

Il corso è rivolto ad architetti, ingegneri, professionisti e a tutti coloro che sono interessati ad acquisire le conoscenze di base sul mondo della luce, comprendendo così le potenzialità che riserva nella valorizzazione degli ambienti e nel perseguimento del comfort globale.

Il corso è suddiviso in due moduli:
Modulo I: Fondamenti di illuminotecnica - 11, 12, 13 febbario 2008
La luce è un elemento indispensabile per la vita e come tale deve essere parte integrante della progettazione. Essa, infatti, svolge due ruoli fondamentali: da un lato consente la visione, dall’altro è una forma di energia che va controllata e gestita con particolare cura.
Progettare la luce non è una questione meramente tecnica, ma è anche il risultato di una sensibilità che si acquisisce con l’esperienza.
Il corso mira a fornire i concetti alla base della progettazione illuminotecnica, con riferimento all’aspetto energetico, nonché all’influenza della luce sul benessere psicofisico delle persone. Particolare attenzione sarà rivolta alla luce naturale che, vista la sua continua variabilità, conferisce dinamicità agli spazi, ma nello stesso tempo richiede specifiche valutazioni.

Modulo II: Software di simulazione Radiance - 18, 19, 20 febbraio 2008
“Radiance” costituisce tuttora lo strumento di simulazione della luce più avanzato, ed è adoperato da progettisti e ricercatori per prevedere con sufficiente accuratezza condizioni di illuminazione naturale e artificiale, senza porre limiti alla complessità geometrica dello spazio analizzato.
Il corso mira a fornire informazioni sull’uso di “Radiance” nel contesto della progettazione dell’illuminazione naturale ed artificiale, in modo da consentire al progettista di mettere a punto e verificare le soluzioni più adatte alle proprie esigenze tecniche e creative.
Il corso si articola in 3 giorni di lezioni teoriche, presentazione di esempi, sessioni di prova ed esercitazioni durante le quali è possibile acquisire velocemente una conoscenza pratica del software di simulazione.

Quota di iscrizione: 700 €
Posti disponibili: 20
Termine di presentazione delle domande: 10 dicembre 2007
Sede del corso:
Dipartimento di Fisica Tecnica
Via Venezia 1, 35131 Padova
www.dft.unipd.it © Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa