TESTO DELL’INTESA E RICORSO DELL’AUSTRIA ALL’UNIONE EUROPEA

28/12/2007

3.364 volte
E’ stato reso noto iltesto dell'intesa stato, regioni, enti locali raggiunta nella seduta della conferenza del 20 dicembre 2007 sulle Norme tecniche delle costruzioni.
Nel pomeriggio di venerdì 21 dicembre scorso si è avuta notizia che il giorno prima l'Austria ha presentato un ricorso all'Unione Europea in relazione alle caratteristiche dei materiali con particolare riferimento al legno. Di fatto il giorno 20 Dicembre, lo stesso giorno della conferenza unificata stato, regioni, enti locali nella quale è stata raggiunta l'intesa sull'emanazione delle nuove NTC, è pervenuta la notifica del ricorso al ministero dell'Industria.
L'italia deve rispondere all'UE entro il 20 Marzo 2008 e quindi si pone il problema di come risolvere l'approvazione delle nuove NTC (verrà approvato il decreto oppure si aspetterà). Ciò potrà influire anche nella formulazione giuridica del testo della proroga del 31 dicembre prossimo (per evitare che entri in vigore il dm 14/9/2005) che sarà inserita nel DL di fine anno (cosidetto milleproroghe). La soluzione della questione si avrà comunque in questi ultimi giorni di dicembre.

Nell’intesa vengono evidenziate e richiamate tutte le note del Ministero delle Infrastrutture, del Ministero dell’Interno, del Presidente della regione Umbria, coordinatrice per materia e viene precisato che il parere favorevole alla conclusione dell’intesa dell’ANCI , dell’UPI, dell’UNCEM e delle Regioni è condizionato all’accoglimento di una norma transitoria in un provvedimento legislativo da approvare contemporaneamente all’entrata in vigore delle norme tecniche.
Considerato, quindi, che il Ministero delle Infrastrutture ha assicurato che provvederà a presentare una norma transitoria all’interno di un disegno di legge, l’intesa è stata definitivamente sancita.

A cura di Paolo Oreto
© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa