REALIZZAZIONE DI EDIFICI SPERIMENTALI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA A BASSO IMPATTO AMBIENTALE

04/12/2007

4.887 volte
L’A.T.E.R. Azienda Territoriale per l’Edilizia Residenziale Pubblica bandisce un concorso di progettazione, mediante procedura aperta, avente per oggetto la selezione di una proposta progettuale con livello di approfondimento pari a quello di un progetto preliminare, relativa alla realizzazione di edifici sperimentali di edilizia residenziale pubblica a basso impatto ambientale ed a forte contenuto innovativo.
La soluzione progettuale dovrà quindi svilupparsi su un complesso edilizio costituito da non meno di 5 accorpamenti di unità minime di intervento (UMI) di 4 alloggi ciascuna, per un totale di 20 alloggi, con tipologie edilizie a taglio differenziato per superfici utili non inferiori a 45,00 mq. e non superiori a 90,00 mq. e tutti gli alloggi dovranno essere dotati del corrispondente garage e cantina, oltre a posto macchina esterno riservato.

Le domande di partecipazione (All.1) dovranno pervenire entro le ore 12.00 del 28/01/2008 all’Ufficio protocollo Aziendale.

I concorrenti dovranno far pervenire gli elaborati progettuali entro e non oltre le ore 12,00 del 27/02/2007.

Elaborati di progetto
Gli elaborati progettuali da presentare sono i seguenti:
  • 1. relazione generale tecnico-descrittiva della proposte progettuale formulata in non più di cinque cartelle dattiloscritte, non più di duemila battute ciascuna, formato A4, contenenti:
    • criteri generali seguiti per la progettazione con descrizione della soluzione progettuale adottata;
    • stralci funzionali tramite i quali può essere realizzato l’intervento complessivo, con schemi grafici a scala ridotta di accorpamento del complesso edilizio proposto;
    • tecniche previste, materiali indicati per la realizzazione, loro durata, manutenzione ed innovazione;
    • valutazioni su scelte impiantistiche con particolare riferimento a soluzioni energetiche alternative e/o rinnovabili;
    • previsione sommaria di spesa per il complesso edilizio proposto, costituito da 5 accorpamenti di unità minime abitative di 4 alloggi ciascuna, per un totale di 20 alloggi.
  • 2.N° 4 tavole in formato A1 e A0 costituite da:
    • tavola n°1 – A1 - con planimetria generale dell’area di progetto (1:500) e della sistemazione esterna completa dei percorsi pedonali, carrabili ed accessibili ai fini del superamento delle barriere architettoniche (1:200), nonché dei dati parametrici riferiti all’intervento (volume edificabile, superficie coperta, indice di fabbricabilità ecc..)
    • tavola n°2 – A1 - contenente l’organizzazione e la composizione degli spazi interni nelle varie unità minime di intervento di 4 alloggi ciascuna costituenti il complesso proposto, con l’identificazione degli spazi di fruizione e dei percorsi funzionali (1:200);
    • tavola n°3 – A0 - con piante, sezioni, prospetti e schemi funzionali del complesso edilizio proposto, costituito dai 5 accorpamenti di 4 unità minime di intervento, per un totale di 20 alloggi. (1:100)
    • tavola n°4 – A0 - con assonometrie, prospettive, viste, particolari costruttivi in scala adeguata (1:50 – 1:20) per la opportuna comprensione del progetto oggetto del concorso.
Attribuzione premi
L’ente banditore mette a disposizione per i premi la somma totale di € 27.000 (euro ventisettemila). La graduatoria finale prevedrà tre premiati, cui spetteranno:
  • 1° premio € 15.000,00 (euro quindicimila)
  • 2° premio € 8.000,00 (euro ottomila);
  • 3° premio € 4.000,00 (euro quattromila).
Ente banditore
A.T.E.R. Azienda Territoriale per l’Edilizia Residenziale Pubblica
Piazza della Repubblica, 2
45100 ROVIGO
Tel. 04252048 – fax 0425204938
E-mail: appalti@ater.rovigo.it
Sito internet: www. ater.rovigo.it
Responsabile del Procedimento
ing. Franco Rossi
Dirigente Area Tecnica Aziendale
franco.rossi@ater.rovigo.it

© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa