SIRACUSA: LA RIQUALIFICAZIONE URBANA DEL “NUOVO WATER- FRONT PORTO PICCOLO

27/12/2007

7.066 volte
Il Comune di Siracusa, nell’ambito del Programma Sensi Contemporanei-Qualità Italia promosso d'intesa tra il Ministero dello Sviluppo Economico (DPS - Dipartimento per le politiche di Sviluppo), il Ministero per i Beni e le Attività Culturali (DARC- Direzione Generale per l'Architettura e l'Arte Contemporanee), la Fondazione La Biennale di Venezia e le Regioni firmatarie della AQP Multiregionale del 4 aprile 2006, bandisce un Concorso di progettazione per la riqualificazione urbana del nuovo Water-Front del Porto Piccolo – Lotto Sud. L’intervento oggetto del concorso di progettazione ha lo scopo di: progettare gli spazi dell’area di concorso (Porto Piccolo di Siracusa), che necessita di un disegno urbanistico unitario e di una ricucitura verso mare che consenta di raggiungere il “Waterfront del Porto Grande” dando unicità paesaggistica ai piazzali prospicienti il canale di Ortigia, al fine di innescare un processo di riqualificazione urbana nel tessuto retrostante, in particolare per la palazzata che contorna il waterfront, e per importanti emergenze storico-archeologiche tra cui i tratti delle mura difensive spagnole, ed ipotizzare il loro naturale assetto in un contesto di valore.

Il Concorso è aperto agli architetti ed agli ingegneri civili e ambientali, alle società di ingegneria ed architettura e alle associazioni temporanee di professionisti che abbiano i titoli professionali richiesti per le prestazioni contemplate dal bando (soggetti di cui all’art.90 comma 1, lettere d, e, f, g, h del D.Lgs 163/2006) ed alle persone fisiche o giuridiche appartenenti a stati membri dell’U.E. ufficialmente abilitati nel Paese di appartenenza a fornire servizi analoghi a quelli del presente bando, in possesso della capacità e dell'esperienza necessaria per poter elaborare il progetto oggetto del concorso medesimo.

Gli elaborati di progetto devono essere consegnati alla Segreteria del concorso entro le ore 13,00 del 30/06/2008.

Elaborati di progetto
I partecipanti alla fase concorsuale dovranno presentare:
  • a) 3 tavole, formato A1, montate su pannelli rigidi leggeri tipo forex, contenenti almeno i seguenti elaborati:
    • una planimetria generale dell'area con inserimento del progetto planivolumetrico e con illustrazione delle proposte di connessione con le funzioni e gli spazi pubblici limitrofi (collegamenti urbani, mobilità, accessibilità, parcheggi) in scala 1: 1000 e/o 1:500;
    • piante dei livelli principali, con indicazione delle funzioni, delle superfici e di tutte le informazioni necessarie ad una descrizione accurata del progetto in scala 1:500;
    • sezioni, prospetti e particolari, ove necessario, in scala 1:500 e/o 1:200;
    • prospettive, assonometrie, foto di modelli o qualsiasi altra rappresentazione idonea a illustrare le scelte progettuali, in scala e tecnica libera;
    • schemi di organizzazione degli spazi e dei percorsi e disegni dei dettagli costruttivi utili alla comprensione degli elementi architettonici, dei materiali utilizzati, delle tecnologie costruttive e impiantistiche adottate, in scala e tecnica libera. La composizione delle tavole è liberamente formulata dal concorrente.
  • b) una relazione (in duplice copia) composta da un massimo di 12 facciate in formato A3 contenente:
    • descrizione illustrata dei criteri di progetto con verifica del rispetto delle indicazioni del Documento di indirizzo progettuale (DIP) (max 20.000 battute);
    • stima sintetica dei costi di massima di realizzazione dell'intervento realizzata per categorie di lavorazioni e indicazione delle fasi di realizzazione;
    • riproduzione delle 3 tavole in formato A3.
  • c) una busta opaca sigillata contenente:
    • l’elenco di tutti i componenti del gruppo, completo dei dati anagrafici e degli estremi di iscrizione all’ordine professionale (l’iscrizione all’ordine è obbligatoria solo per il capogruppo), come da allegato a) all’art 9.1 del bando(“Scheda di iscrizione” (modulo scaricabile dal sito internet www.sensicontemporanei.it/qi: 11A_SCHEDA DI ISCRIZIONE.doc ).
    • supporto digitale (CD Rom ovvero DVD, in doppia copia) contenente le 3 tavole di progetto in formato "tiff" alta risoluzione, “jpg” bassa risoluzione e la relazione in formato “pdf”.
Attribuzione premi
Il vincitore del concorso riceverà oltre al rimborso spese di € 5.000,00 , il premio di € 15.000,00 e l’incarico per le successive fasi di progettazione sulla base del Disciplinare di incarico che fa parte integrante del presente bando di concorso.

Ente banditore
Comune di Siracusa
Via Brenta, 81
http://www.comune.siracusa.it
e.mail : andrea.figura@gmail.com

Responsabile del procedimento
dott. Ing. Andrea Figura

© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa