SASSARI: RECUPERO DELL’AREA DEL QUADRILATERO IN VIAGRAZIA DELEDDA

14/01/2008

5.427 volte
L’A.R.E.A., Azienda Regionale per l’Edilizia Abitativa, ai sensi dell’art. 99 e seguenti del decreto legislativo n.163/06, bandisce un concorso di progettazione, a procedura aperta, in un’unica fase e in forma anonima, per la redazione del progetto preliminare del “Recupero dell’area Quadrilatero” in via Grazia Deledda, a Sassari, secondo le indicazioni contenute nel Documento Preliminare alla Progettazione, redatto dal Dipartimento di Architettura e Pianificazione (D.A.P.) della facoltà di Architettura dell’Università di Sassari allegato al presente bando, attraverso l’inserimento nel lotto di nuovi volumi per residenza e servizi e di un parcheggio interrato, in modo da aumentare il numero degli alloggi e la varietà di funzioni e da svilupparne le potenzialità di disegno urbano e di rapporto con la città.
Il programma preliminarmente approvato dalla Regione Sardegna prevedeva:
  • il restauro e la ristrutturazione del complesso esistente;
  • la costruzione, nell’area libera da edifici, di un nuovo volume edilizio, per complessivi 4 piani oltre al piano terra e all’interrato, in cui localizzare 16 alloggi da destinare all’Edilizia Residenziale Pubblica;
  • la realizzazione di parcheggi interrati a servizio dell’intera zona e di due corpi per servizi, ciascuno di circa 430 mq e con altezza di 3 m, ubicati anch’essi nella parte di lotto libera dagli edifici e con accesso diretto dalla via Deledda.
L'importo presunto dei lavori per la realizzazione del “Recupero dell’area Quadrilatero” in via G. Deledda, a Sassari, ammonta complessivamente a € 4.353.903,00 suddivisi secondo la ripartizione contenuta nel quadro economico dell’intervento contenuto nel D.P.P.

Gli elaborati di progetto devono essere consegnati entro le ore 12.00 del giorno 10/03/2008.

Elaborati di progetto
Elaborati grafici:

Gli elaborati potranno essere in bianco e nero o a colori, su tre pannelli formato A0 (cm 84.1 x 118.8) verticali montati su supporto rigido tipo polyplatt o forex di spessore 5 mm.
I pannelli dovranno avere il numero d'ordine (1, 2, 3) in carattere Arial o Helvetica di altezza 10 mm, posizionato col bordo inferiore a 10 mm dal bordo inferiore del pannello e il bordo destro a 10 mm dal bordo destro del pannello. I pannelli dovranno contenere almeno i seguenti elaborati:
  • inquadramento urbano a scala libera;
  • planimetria di inquadramento dell'area in scala 1:2.000/1:1.000, che mostri l'organizzazione complessiva in rapporto allo spazio urbano, l'organizzazione della viabilità e delle relazioni fra gli elementi che caratterizzano la proposta; la planimetria potrà eventualmente esser corredata di sezioni alla stessa scala;
  • piante, prospetti e sezioni in scala 1:500/1:200;
  • eventuali schematizzazioni delle varie tipologie di alloggio;
  • sezione/i di facciata, o comunque particolare/i significativo/i in scala 1:50/1:20
  • rappresentazioni tridimensionali (foto del plastico, modello 3d, rendering, fotomontaggi o altro).
Gli elaborati dovranno essere redatti con il sistema di misura metrico decimale e dovranno riportare l'orientamento e un riferimento metrico grafico, in modo da consentire anche pubblicazioni in formato ridotto.
E’ inoltre richiesta la realizzazione di un modello (plastico) in scala non inferiore a 1:500 che comprenda anche una zona circostante all’area di intervento di ampiezza tale da permettere una chiara comprensione della proposta progettuale.

Elaborati di testo

La relazione sarà costituita da un album, da consegnarsi in doppia copia, costituito da massimo 8 fogli formato A3 orizzontale incluse le copertine, con il testo disposto su entrambe le facciate. La relazione illustrerà le scelte di progetto e gli aspetti tecnici e costruttivi, e potrà contenere schizzi integrativi e diagrammi, nonché il calcolo delle superfici utili e non residenziali e il calcolo dei volumi, e la giustificazione del costo dell'opera nel rispetto dei quadri economici allegati al DPP e dei massimali in essi contenuti. Inoltre andranno allegate alla relazione le riduzioni delle tavole di progetto in formato A3 orizzontale, stampate su una sola facciata.

Attribuzione premi
Il concorso si concluderà con la proclamazione del progetto vincitore che, oltre all’affidamento dell’incarico di progettazione definitiva riceverà la somma di € 20.000,00.

Ente banditore
AREA Azienda regionale per l’edilizia abitativa
Via C. Battisti n.6 - 09123 CAGLIARI
Tel. 070/20071
Distretto di Sassari
Via Annunzio Cervi n° 12 - 07100 – SASSARI
Tel. 079/221200

Responsabile del procedimento
Ing. Gianpaolo Sanna
Fax 07 079/242007
Tel. 07 079/2212 221231
e-mail: ufficio.tecnico@iacpsassari.it

© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa