LAVARONE (TN): RIQUALIFICAZIONE DEGLI SPAZI E DEI FRONTI EDIFICATI POSTI LUNGO L’ASSE VIARIO CHE COLLEGA IL CENTRO ABITATO DI GIONGHI

24/01/2008

3.653 volte
Il Comune di Lavarone, indice un pubblico concorso di idee per la riqualificazione degli spazi e dei fronti edificati posti lungo l’asse viario che collega la frazione Gionghi con la frazione cappella ed aree adiacenti.

Oggetto del concorso è la elaborazione di una proposta progettuale finalizzata alla sistemazione e riqualificazione degli spazi e dei fronti edificati posti lungo l’asse viario che collega il centro abitato di Gionghi (area Municipio) con piazza Milano in frazione Cappella e di alcune aree poste nelle sue immediate vicinanze, attraverso interventi che ne valorizzino le qualità storiche ed urbane e che ne favoriscano l’utilizzo per le funzioni della vita cittadina, creando una sorta di passeggiata pedonale tra negozi e servizi, con opportuni arredi, percorsi e spazi urbani a “misura d’uomo”. (si rinvia al documento di indirizzo per meglio esposti argomenti).
L'Amministrazione comunale ha deciso di ricorrere alla procedura concorsuale per ottenere, attraverso il confronto di più proposte, una soluzione progettuale di elevata qualità e che abbia la funzione di indirizzo per tutte le trasformazioni che riguarderanno in futuro l’area.

La consegna degli elaborati dovrà avvenire entro e non oltre il 90° giorno dalla data di pubblicazione del bando presso l’ ufficio anagrafe del comune di lavarone fraz. Gionghi, 107 1° piano.
Elaborati di progetto Ai partecipanti al concorso si richiede la seguente documentazione:
  • 1. n. max. 04 tavola formato A1 tutte tassativamente montate su supporto rigido:
    • a) planimetria 1:1000 dell’area oggetto del concorso;
    • b) planimetrie di dettaglio in scala 1:200 delle parti più significative;
    • c) sezioni e/o prospetti in numero sufficiente ad illustrare la proposta, ed eventuali dettagli in scala opportuna;
    • d) rappresentazioni prospettiche e/o assonometriche e/o planivolumetriche e qualsiasi altra rappresentazione grafica ritenuta idonea ad illustrare le scelte di progetto;
    • e) eventuali schizzi, schemi funzionali, soluzioni relative alla viabilità;
  • 2. fascicolo in formato A4:
    • f) relazione tecnico-illustrativa della lunghezza massima di tre cartelle (tre facciate) dattiloscritte in formato A4;
    • i) elenco del materiale presentato;
  • 3. busta chiusa, resa assolutamente opaca, pena l’esclusione, contraddistinta esternamente dal codice di riconoscimento di cui all’articolo 11 apposto sugli elaborati, nella quale va inserita la dichiarazione del/dei concorrente/i relativa al possesso dei requisiti o delle autorizzazioni richieste, secondo quanto indicato nel modulo allegato al presente bando e contrassegnato con la sigla DR, in formato A4, compresi i relativi eventuali allegati.
Attribuzione premi
  • 1° premio: Euro 12.000,00.
  • 2° premio: Euro 9.000,00.
  • 3° premio: Euro 3.000,00.
  • 4° premio: Euro 3.000,00.
  • 5° premio: Euro 3.000,00.
Ente banditore
COMUNE DI LAVARONE
Coordinamento del concorso
UFFICIO TECNICO COMUNE DI LAVARONE
fraz. Gionghi, 107
tel.: 0464/783179
fax 0464/783665
E-Mail: ufficotecnico@comune.lavarone.tn.it

Responsabile del procedimento
arch. Flavio Carli

© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa