31,5 MILIONI DI EURO PER PROGRAMMA INTEGRATO URBANO DI CASTELLAMMARE

28/02/2008

2.671 volte
Il presidente della Regione Campania Antonio Bassolino e il sindaco di Castellammare di Stabia Salvatore Vozza hanno firmato il protocollo di intesa per l'avvio del programma integrato urbano della città. Era presente l’assessore all'Urbanistica Gabriella Cundari.

La Regione investe 31, 5 milioni di euro - cui si aggiungeranno le risorse del Comune che cofinanzierà il programma - per riqualificare la linea di costa dal porto turistico al porto commerciale. L’obiettivo è di restituire a un’area rilevante della città l’accesso al mare, negato dalla presenza di diversi insediamenti industriali dismessi, e favorire in tal modo lo sviluppo sociale, economico ed ambientale dell’intero territorio stabiese.

Il protocollo prevede inoltre risorse premiali aggiuntive che saranno a disposizione del Comune in caso di raggiungimento di importanti obiettivi come il 35% della raccolta differenziata, l’adozione di misure di lotta all’abusivismo, il potenziamento dei sistemi di informatizzazione dei servizi pubblici, l’incremento dei servizi sociali con particolare riferimento agli asili nido ed ai servizi per gli anziani.

"Il protocollo firmato per la riqualificazione urbana di Castellammare - ha sottolineato il presidente Bassolino - è il risultato della scelta strategica di dedicare, nell’ambito della programmazione dei fondi europei 2007/2013, particolare attenzione e risorse importanti alle 20 città campane con popolazione superiore ai 50 mila abitanti. Lo sviluppo delle città medio-grandi è una priorità su cui si sta concentrando il lavoro della nuova giunta.

"Ai protocolli già siglati per Castellammare e per la città di Napoli - ha concluso Bassolino - si aggiungeranno nei prossimi giorni quelli per Caserta e per Cava dei Tirreni".

"E' un momento importante - ha aggiunto il sindaco di Castellammare di Stabia Salvatore Vozza - che segna una svolta nel rapporto tra la Regione e le città medie, sul terreno fondamentale della riqualificazione urbana".

a cura di www.regione.campania.it
© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa